Spal-Inter, Conte non ci crede: “Scudetto? Sei punti sono tanti…”

L'allenatore nerazzurro parla delle buone prove di Alexis Sanchez delle ultime giornate: "Finalmente rivedo il giocatore che conoscevo"

Spal-Inter, Conte non ci crede: "Scudetto? Sei punti sono tanti..."
Newsby Luca Perillo 17 Luglio 2020

L’Inter di Antonio Conte travolge 4-0 la Spal a Ferrara e si riporta al secondo posto in classifica, a -6 dalla Juventus capolista. Ai bianconeri mancano tre vittorie nelle ultime cinque giornate di campionato per laurearsi campioni d’Italia per la nona volta consecutiva. Per i nerazzurri provare a colmare il gap sembra davvero complicato e anche il tecnico interista appare rassegnato.

Lo scudetto? Credo che sia saldamente in mano alla Juventus, visto che ha sei punti di vantaggio su di noi, sette sull’Atalanta e otto sulla Lazio. I punti che ci dividono dal vertice sono tanti, noi però dobbiamo continuare a mettere pressione a chi sta davanti, cominciando dalla prossima partita a Roma“, le sue parole a margine della sfida del Paolo Mazza.

Tra i giocatori più positivi in questo periodo c’è sicuramente Alexis Sanchez, pienamente ristabilito dopo l’infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal terreno di gioco. “Finalmente rivedo il giocatore che conoscevo – aggiunge il tecnico nerazzurro -. Ha avuto la sfortuna di farsi male alla caviglia ma ora è sta tornando ad avere padronanza dei suoi mezzi; per il suo futuro vedremo più avanti“, conclude Conte.

Impostazioni privacy