Serie A, Sassuolo-Juventus: dove vedere la partita in Tv

La Serie A è giunta alla 33esima giornata: tra le sfide in programma c’è quella tra il Sassuolo, una delle formazioni più in forma del momento, e la Juventus, che vuole tornare alla vittoria e consolidare il vantaggio rispetto alle rivali

Serie A, Sassuolo-Juventus: dove vedere la partita in Tv
Serie A, Sassuolo-Juventus: dove vedere la partita in Tv
newsby Ilaria Macchi14 Luglio 2020


Un leggero rallentamento nelle ultime gare (sconfitta contro il Milan e pareggio contro l’Atalanta), ma il primato in classifica della Juventus resta saldo. I bianconeri hanno un vantaggio di 8 punti sulle inseguitrici a 6 giornate dalla fine: per vincere lo scudetto, il nono consecutivo, è quindi necessario fare almeno 11 punti. Il calendario che attende CR7 e compagni è però piuttosto insidioso, a partire dalla prossima gara, prevista sul campo del Sassuolo, una delle formazioni più in forma del momento; i neroverdi hanno infatti vinto le ultime quattro partite e non vogliono fermarsi qui.
In Sassuolo-Juventus lo spettacolo dovrebbe essere garantito: la formazione di De Zerbi segna tanto, ma allo stesso tempo è spesso debole in fase difensiva (54 gol incassati non sono pochi). Recentemente i campioni d’Italia hanno dimostrato di essere piuttosto vulnerabili con sei reti al passivo nelle ultime due gare.

Dove vedere Sassuolo-Juventus in Tv

Il fischio d’inizio di Sassuolo-Juventus è in programma domani alle ore 21.45. La gara sarà trasmessa in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 252 (satellite e fibra).

La pay Tv offre inoltre ai suoi abbonati il servizio Sky Go, che consente di seguire gli eventi anche in mobilità grazie a PC, smartphone e tablet, senza alcun costo aggiuntivo. Non manca un’opzione pensata per chi preferisce essere libero da vincoli: si tratta di Now Tv, che prevede una serie di ticket tematici senza rinnovi automatici. Per lo Sport si può scegliere tra la durata Giornaliera, Settimanale o Mensile.

In cabina di commento troveremo Maurizio Compagnoni e Giancarlo Marocchi.

Le scelte dei due allenatori

Con un calendario così ravvicinato può essere fondamentale poter ruotare alcuni uomini, pur senza per questo dover perdere terreno rispetto alle avversarie. Nella formazione titolare schierata da De Zerbi dovrebbero così tornare Berardi e Caputo, oltre a Djuricic e Boga. A centrocampo Bourabia affiancherà Locatelli.

Tra i bianconeri, invece, assente Cuadrado, fermo per squalifica; Probabile l’impiego dall’inizio di Alex Sandro, con l’amico e connazionale Danilo a destra. Bernardeschi potrebbe essere schierato nel tridente offensivo, al fianco di Dybala e Ronaldo

Queste le formazioni che dovrebbero essere schierate dal primo minuto dai due tecnici:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Bourabia; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri


Tag: CalcioJuventusSassuoloSerie A