Milan, ancora Coronavirus: Rebic e Krunic positivi al tampone

Milan che ha scoperto il contagio dei due giocatori sottoposti al test anti Covid il giorno prima della sfida contro la Juventus (che peraltro è a rischio)

Sampdoria-Milan
newsby Marco Enzo Venturini6 Gennaio 2021


Nuovo doppio caso di contagio al Coronavirus in Serie A. Questa volta sono due calciatori del Milan ad essere risultati positivi al tampone: Ante Rebic e Rade Krunic. Lo rende noto lo stesso club rossonero. Peraltro la partita del Diavolo contro la Juventus, in programma per le 20:45 della sera dell’Epifania, è già a rischio causa emergenza Covid.

Il comunicato: come stanno Rebic e Krunic

Questo il contenuto della nota ufficiale tramite la quale il club meneghino ha dato la notizia: “AC Milan comunica che Ante Rebic e Rade Krunic sono risultati positivi ad un tampone molecolare effettuato nella giornata di ieri in previsione della gara contro la Juventus. I giocatori, asintomatici, sono rimasti in isolamento a domicilio dove oggi è stato prelevato un secondo tampone di controllo. Le autorità sanitarie sono state prontamente informate“.

Chiaramente la positività di Rebic e Krunic ha fatto scattare il protocollo di sicurezza per gli altri componenti della squadra rossonera. Lo stesso Milan lo spiega con grande chiarezza: “Tutti i componenti del gruppo squadra sono stati sottoposti ad ulteriore test in data odierna con esito negativo“.

Milan: mesi di problemi causa Coronavirus

Come detto, la partita Milan-Juventus potrebbe saltare per altre importanti positività, oltre a quelle di Rebic e Krunic. Si sta infatti verificando la possibile presenza di un focolaio di contagi da Coronavirus all’interno della ‘bolla’ del gruppo squadra bianconero. La preoccupazione è forte dopo le positività riscontrate nelle ultime quarantott’ore fra gli uomini di Andrea Pirlo. Attualmente, infatti Alex Sandro prima e Juan Cuadrado poi sono finiti in isolamento.

Peraltro lo stesso Milan ha già pagato pesantemente dazio all’emergenza Coronavirus nel corso di tutto il 2020. Prima di Rebic e Krunic erano infatti risultati positivi diversi giocatori anche di primissimo piano della rosa a disposizione di Stefano Pioli. Tra gli altri spiccano il portiere Gianluigi Donnarumma, il difensore Matteo Gabbia e diversi attaccanti. L’elenco comprende infatti Jens Petter Hauge, Rafael Leao e Leo Duarte, oltre alla stella della squadra Zlatan Ibrahimovic. Anche lo stesso Pioli si è dovuto fermare causa Coronavirus nel mese di novembre.


Tag: Ante RebicCoronavirusMilanRade KrunicSerie A