Champions ed Europa League, i sorteggi: è dura per le italiane

L'Atalanta se la vedrà con il Psg: cammino impervio per Juventus e Napoli, che devono ancora superare gli ottavi. In Europa League, Inter-Roma possibile solo in finale

Genoa, con la cessione di Preziosi come cambiano le proprietà di Serie A
Genoa, con la cessione di Preziosi come cambiano le proprietà di Serie A
newsby Francesco Lucivero10 Luglio 2020


Sarà estremamente complicato, per le tre italiane ancora in corsa, il cammino nella fase finale della Champions League. Il sorteggio effettuato poco dopo le 12 nella sede dell’Uefa a Nyon per determinare gli accoppiamenti della Final Eight di Lisbona (dal 12 al 23 agosto) non regala nulla ad Atalanta, Juventus e Napoli: i bergamaschi giocheranno contro i campioni di Francia del Paris Saint-Germain, i bianconeri, se riusciranno a ribaltare lo 0-1 di Lione, se la vedranno contro la vincente di Manchester City-Real Madrid (andata 2-1 per gli inglesi) e i partenopei, se saranno capaci di strappare la qualificazione al Barcellona (1-1 all’andata, giocata al San Paolo), si troveranno di fronte la vincente di Bayern Monaco-Chelsea (all’andata 3-0 per i tedeschi).

Sempre a Nyon, circa un’ora dopo, l’Uefa ha effettuato anche i sorteggi di Europa League. L’Inter e la Roma, uniche italiane impegnate, devono vincere contro Getafe e Siviglia (nella gara secca degli ottavi che si giocherà in Germania) per avanzare alla Final Eight in terra tedesca. In tal caso incontrerebbero, rispettivamente, la vincente di Bayer Leverkusen-Rangers (andata 3-1) e quella di Wolverhampton-Olympiacos (andata 1-1).

Gli accoppiamenti definitivi di Champions ed Europa League

Questi, in sintesi, gli accoppiamenti dei quarti di finale di Champions League:

  • Vincente Real Madrid-Manchester City contro Vincente Olympique Lione-Juventus
  • Lipsia contro Atletico Madrid
  • Vincente Napoli-Barcellona contro Vincente Chelsea-Bayern Monaco
  • Atalanta contro Paris Saint-Germain

Sorteggiati anche gli accoppiamenti delle semifinali: possibile un derby italiano fra Juventus e Napoli, mentre l’Atalanta, in caso di qualificazione ai danni del Psg, affronterebbe nel penultimo atto della coppa la vincente di Lipsia-Atletico Madrid.

Di seguito, invece, gli accoppiamenti dei quarti di finale di Europa League:

  • Vincente Wolfsburg-Shakhtar Donetsk contro Vincente Eintracht Francoforte-Basilea
  • Vincente Lask Linz-Manchester United contro Vincente Istanbul Basaksehir-Fc Copenhagen
  • Vincente Inter-Getafe contro Vincente Rangers-Bayer Leverkusen
  • Vincente Olympiacos-Wolverhampton contro Vincente Siviglia-Roma

Anche in questo caso l’Uefa ha sorteggiato i turni successivi: Inter e Roma, se dovessero superare i rispettivi turni, potrebbero incontrarsi solo nella finalissima di Colonia.

Le date delle Final Eight

Prima della Final Eight di Lisbona, la Champions League ripartirà quindi fra 7 e 8 agosto con gli ultimi ottavi di finale di ritorno ancora non giocati. L’Uefa ha stabilito, prima del sorteggio, che le partite si disputeranno nella sede prevista dal calendario iniziale: la Juventus, quindi, giocherà a Torino contro il Lione, il Napoli andrà all’assalto del Camp Nou per sperare di superare il Barcellona. L’Europa League vedrà invece in campo i sei ottavi di ritorno (nelle sedi prefissate) e le due sfide in gara secca che coinvolgono Inter e Roma (in Germania) tra il 5 e il 6 agosto.

I quarti di finale di Champions si terranno tra il 12 e il 15 agosto, le semifinali il 18 e il 19 e la finale all’Estadio José Alvalade di Lisbona il 23. Altra sede di incontri sarà, sempre a Lisbona, l’Estadio da Luz. I quarti di Europa League si disputeranno invece il 10 e l’11 agosto, le semifinali il 16 e il 17 e la finalissima il 21 a Colonia. Altre sedi della seconda coppa europea saranno Düsseldorf, Duisburg e Gelsenkirchen.

Confermati supplementari e calci di rigore in caso di parità, ogni squadra avrà a disposizione cinque sostituzioni, come avviene nei campionati che hanno ripreso a giocare dopo lo stop. Tutte le partite di Champions si giocheranno alle 21 italiane, quelle di Europa League saranno suddivise tra fascia tardo pomeridiana, con calcio d’inizio alle 18.55, e fascia notturna, con inizio alle 21.


Tag: AtalantaChampions LeagueJuventusNapoli