Funerali Prati, l’addio a “Pierino la peste”: l’omaggio di Baresi

Applausi e commozione sul campo di calcio dell'oratorio di Alzate Brianza

newsby Antonio Lopopolo24 Giugno 2020



Sul campo da calcio dell’oratorio di Alzate Brianza (CO) ha ricevuto l’ultimo saluto Pierino Prati, l’ex attaccante di Milan, Roma, Fiorentina e della nazionale, morto lunedì a 73 anni. Anche gli ex rossoneri Franco Baresi e Filippo Galli hanno salutato per l’ultima volta “Pierino la peste”. Sul feretro la felpa azzurra dell’Italia con cui Prati vinse l’Europeo del ’68 e la maglia numero 11 del Milan portata da Baresi oltre a una sciarpa della Roma e una della Salernitana, dove giocò la sua prima stagione da professionista.

Baresi e Galli ricordano Pierino Prati

“Pierino era una persona veramente a modo. Ho avuto il piacere di conoscerlo, anche se non ho mai giocato assieme a lui”, dichiara Baresi. “L’ho apprezzato per quello che ha fatto per i giovani, per la sua disponibilità e per la sua umiltà. È stato un grande campione e il Milan lo ricorda con grande affetto. Rimarrà nella storia per i suoi gol nella finale di Coppa dei Campioni. Verrà sempre ricordato come calciatore, ma anche come persona”, aggiunge l’ex calciatore. “Era una persona sempre presente all’interno del progetto giovani del Milan. È stato un grande campione e ha sempre fatto la differenza nelle squadre in cui ha giocato”, afferma Galli. “Tutti lo ricordiamo come il bomber per eccellenza”.


Tag: Milan