Lady Gaga, ecco “Chromatica”: “Con questo album sono guarita”

Collaborazioni con Ariana Grande e Elton John, Lady Gaga racconta il disagio esistenziale: "Ero triste, queste canzoni mi hanno dato gioia. Spero accada a tutti"

newsby Marco Enzo Venturini29 Maggio 2020


Il giorno tanto atteso dai fan di Lady Gaga è giunto: si tratta del 29 maggio 2020, giorno dell’uscita del suo nuovo album “Chromatica”.

La guarigione di un’artista

I 16 brani della sua ultima fatica professionale sono stati anticipati negli scorsi mesi. Già a febbraio la poliedrica cantautrice aveva presentato ‘Stupid Love’, mandando letteralmente in ebollizione TikTok. Nel frattempo aveva messo in circolazione anche ‘Rain On Me’, in cui Lady Gaga collabora con Ariana Grande: brano uscito appena una settimana fa e già ai vertici di tutte le classifiche digitali. Due lavori, insomma, che avevano fatto presagire un album di primissimo livello.

Ora, con l’uscita dell’intero “Chromatica”, ecco brani come ‘Sour Candy’, ‘911’, ‘Enigma’, ‘Sine From Above’ (quest’ultimo con la collaborazione di un certo Elton John). Titoli che si apprestano a diventare i prossimi grandi successi della produzione di Lady Gaga. Che con il nuovo LP punta a scavare nei meandri della psiche umana, delle fragilità delle persone e della forza delle loro imperfezioni. Con importanti riferimenti autobiografici, come rivelato in un’intervista a ‘Apple Music’: “L’onda disegnata sulla copertina di Chromatica è il simbolo matematico del suono e rappresenta la musica di questo album, che mi ha guarita e permesso di andare avanti“.

La promessa di Lady Gaga

Ho imparato che posso vedere il mondo in qualunque modo io scelga di vederlo, anche solo isolando ciò che amo e in cui credo. Ora la Terra è stata cancellata dalla mia vita. Vivo su Chromatica“, ha spiegato una Lady Gaga disincantata, filosofica, quasi lisergica. E che ha deciso di dare fiato a una delle sensazioni comuni più dominanti in questo complicatissimo 2020: il disagio esistenziale che ha colpito moltissime persone.

Con lo scopo, però, di metterselo alle spalle. Proprio come è successo a lei: “Scrivevo questo album ed ero triste. Poi mi sentivo cantare felice in un brano, mi sembrava quasi non venisse da me. Sembrava incongruente. Ma la gioia che provavo veniva da un livello subcosciente, e spero succeda lo stesso a tutti coloro che ascolteranno questo album. Non vedo l’ora di ballare questa musica tutti insieme“. È la promessa di Lady Gaga.


Tag: Lady Gaga