Sanremo 2021, da Matilda De Angelis a Ibra: la prima serata

Tante emozioni e momenti di intrattenimento grazie a Fiorello hanno caratterizzato la serata di apertura della kermesse

Sanremo
newsby Ilaria Macchi3 Marzo 2021


Emozioni e divertimento. Questi ingredienti hanno certamente caratterizzato la prima serata del Festival di Sanremo 2021, guidato ancora una volta dalla coppia Amadeus-Fiorello, apprezzatissima un anno fa. Questa edizione è certamente condizionata dalla pandemia (per la prima volta il pubblico non è presente in studio), ma la kermesse canora può essere un’occasione per mettersi alle spalle almeno per qualche ora la difficile situazione che sta vivendo il nostro Paese ormai da un anno.

Ed è per questo che il direttore artistico ha voluto spiegare cosa lo abbia spinto a tornare all’Ariston: “Per avere un po’ di normalità abbiamo lavorato in maniera straordinaria. Oggi Sanremo riparte con i cantanti e le canzoni, con la nostra orchestra, i giornalisti e tutti quei lavoratori che con professionalità mi aiutano. Non ho spettatori in sala, avrò spesso degli applausi registrati, ma mi rincuora pensare che siano i vostri applausi da casa“ – ha detto il presentatore.

La sintonia tra i due è apparsa evidente. Le loro battute hanno infatti contribuito a rendere più leggera l’atmosfera. Significativa anche la scelta di avere nuovamente sul palco Diodato, vincitore un anno fa.

Sanremo 2021: da Matilda De Angelis a Ibrahimovic, tutti gli ospiti

Nel corso di questa serata a fare da partner ad Amadeus è stata l’attrice Matilda De Angelis, emozionata ma decisamente a suo agio nonostante la giovane età. “Buonasera poltroncine, buonasera pubblico di pigiamini. Questo palco ti fa dimenticare tutte quelle cose che sai fare, anche quelle basiche, come produrre saliva” – ha detto al momento del suo ingresso, con un abito con gonna a palloncino e fiocchi sulle spalle.

Attesissimo al Festival anche Zlatan Ibrahimovic, protagonista di un siparietto con Amadeus. “Buona sera Amadeus e buona sera Italia, è un onore per me essere qui, ma è anche un onore per te avermi qui. Qui mi sento piccolo, ma sono sicuramente più grande di te”. L’attaccante del Milan ha poi proseguito: “Ho portato le mie regole, i cantanti devono essere 22 e il palco deve essere lungo 105 metri e largo 68 come il campo di San Siro, se no il Festival viene annullato”. Amadeus gli ha retto il gioco: “Ma non è possibile? Gli altri cantanti dove li mettiamo“. Lo svedese: “Li metto nel mio giardino a lavorare”.

Una vera ovazione ha invece accolto Loredana Bertè, che ha interpretato i suoi successi più importanti, oltre al suo nuovo singolo, “Figlia di….

Amadeus ha inoltre fortemente voluto Alessia Bonari, infermiera simbolo della lotta al Covid, che era apparsa sui social con il volto segnato dalle ore trascorse con i dispositivi di protezione. La giovane ha sottolineato come sia ancora fondamentale non abbassare la guardia e continuare a essere cauti nei propri comportamenti quotidiani.

Davvero suggestiva anche l’esibizione di Achille Lauro, che si è presentato con il suo consueto look decisamente stravagante. Capelli blu elettrico, unghie lunghissime, piume rosa e tacchi alti d’argento e infine lacrime di sangue che rigano il trucco. Il cantante stupirà certamente ancora.

La classifica

Al termine della serata è stata annunciata la classifica parziale, frutto delle esibizioni dei primi 13 Big. Al primo posto si è piazzata Annalisa, seconda Noemi e terzo Fasma. Quarti Francesca Michielin e Fedez (il rapper si è commosso a fine esibizione) e subito dopo di loro Francesca Renga.

Sui social qualcuno si aspettava di ritrovare a una posizione più alta Arisa, che ha interpretato un brano scritto per lei da Gigi D’Alessio, ma che è finita solo sesta. Apprezzato anche Max Gazzè, al momento nono.

Fanalino di coda per ora è Aiello.


Tag: AmadeusFestival di SanremoFiorelloSanremo 2021Zlatan Ibrahimovic