Addio a Gino Cogliandro: l’ex componente dei Trettrè morto a 73 anni

Il mondo della Tv piange la scomparsa di Gino Cogliandro, diventato noto grazie al trio comico dei Trettrè

Gino Cogliandro Tv
newsby Ilaria Macchi23 Agosto 2022


Il mondo della Tv e dello spettacolo italiano piange la scomparsa di Gino Cogliandro, noto soprattutto perché era uno dei componenti dello storico trio I Trettrè. Il comico avrebbe compiuto 73 anni il prossimo 10 ottobre. Il suo esordio risale al 1975, anno in cui è subentrato a Peppe Vessicchio, che si è poi dedicato alla sua attività da direttore d’orchestra, nei Rottambuli, che hanno poi cambiato nome in Trettrè. Al suo fianco c’erano Mirko Setaro ed Edoardo Romano.

Morto Gino Cogliandro: la sua carriera in Tv e non solo

Luigi Cogliandro (noto come Gino Cogliandro) era nato a Napoli il 10 ottobre 1949, noto soprattutto per la sua lunga militanza nel trio comico I Trettrè, di cui facevano parte anche Mirko Setaro ed Edoardo Romano. A dare l’annuncio della sua scomparsa è stato proprio quest’ultimo, ai microfoni di Rtl 102.5.

“Una vita insieme sul palco, in tv e non solo – ha detto -. L’hanno ricoverato a Salerno, lui viveva a Marina di Pisciotta da molti anni. Io per caso sono a Eboli, come sempre d’estate. Quindi sono vicinissimo a Salerno e sono corso subito all’obitorio appena mi hanno chiamato”.

I suoi problemi di salute sono iniziati recentemente: “Ci siamo visti alcuni mesi fa. Ha avuto un infarto molto grave e poi alcune complicazioni polmonari. A 73 anni perdo un fratello, un amico. Ho sentito subito anche Mirko, siamo scoppiati a piangere. Una vita insieme, una vita di risate in tv e non solo. Mi mancherà”.

La popolarità vera e propria per lui e i colleghi è arrivata negli anni ’80, periodo in cui è entrato a far parte di “Drive In” (quasi un anno fa è scomparso un altro storico componente del programma, Gianfranco D’Angelo). Tra le altre trasmissioni di cui ha preso parte possiamo citare “I-taliani”, “Un fantastico tragico venerdì”, “Il tg delle vacanze”, “Che piacere averti qui” e “Buona domenica”.

A cavallo tra fine anni ’90 e inizio anni 2000 è poi approdato a “Forum”, in concomitanza con lo scioglimento del gruppo. Recentemente aveva avuto modo di comparire in alcune emittenti locali e sitcom napoletane.


Tag: Gino CogliandroI Trettrè