Ucraina, Di Maio: “Diplomazia unica via per la pace. La nostra ambasciata resta aperta”

Oggi, martedì 15 febbraio, il ministro degli Esteri ha incontrato il collega ucraino Dmytro Ivanovych Kuleba a Kiev

newsby Redazione15 Febbraio 2022



Oggi, martedì 15 febbraio, Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri, ha incontrato il collega ucraino Dmytro Ivanovych Kuleba a Kiev. A margine del meeting ha dichiarato di aver avuto “una lunga e articolata conversazione. Abbiamo parlato di come rafforzare i nostri scambi economici e di riattivare le consultazioni tra tutti i ministri del Governo. Abbiamo anche discusso della crisi lungo il confine tra la Russia e l’Ucraina. Ho espresso al ministro la vicinanza del nostro Paese”.

Ucraina, Di Maio: “L’unica via da percorrere è quella che porta alla pace”

Di Maio ha aggiunto che “l’unica via da percorrere è quella che porta alla pace e alla stabilità. Sono convinto che per la crisi in atto esista solo una soluzione diplomatica che metta fine alle tensioni ed eviti eventuali aggressioni. L’Italia concentra ogni sforzo su questa soluzione. In queste ore la diplomazia non deve fermarsi, è l’unica vera arma pacifica per evitare un conflitto. Ho inoltre preso atto delle recenti valutazioni da parte ucraina sulla mancanza di segnali relativi a un’imminente invasione o a un’offensiva militare su vasta scala, e del permanere, allo stesso tempo, di forti preoccupazioni per eventuali azioni di destabilizzazione. Ho ribadito al ministro Kuleba che la nostra Ambasciata a Kiev rimane pienamente operativa. Esiste uno spazio per una soluzione diplomatica condivisa. Per questo motivo ne parlerò giovedì a Mosca con il collega russo Lavrov”.



Tag: Luigi Di MaioRussiaUcraina