Tajani: “È positivo l’accordo con le opposizioni su Aspides”

Tajani: “In politica estera quando c’è una coesione fra maggioranze e opposizione vuol dire che ci sono scelte giuste”

[scYT IdVideo=”xwibtWYaBSs”]

“È molto positivo che ieri sulla missione Aspides si sia trovato un accordo, il governo ha dato parere positivo ad alcuni testi dell’opposizione, questo significa che sulla politica estera, almeno per quanto riguarda la sicurezza del traffico marittimo nel Mar Rosso, c’è unanimità, tranne i Verdi e la sinistra estrema”. Lo ha dichiarato il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, arrivando a Palazzo Chigi. “Il M5s e il Pd hanno votato a favore della nostra proposta per questa missione. In politica estera quando c’è una coesione fra maggioranze e opposizione è sempre molto positivo: vuol dire che sono scelte giuste – ha aggiunto -. L’Italia sarà protagonista, e ringrazio ancora la nostra Marina militare che si sta profondendo in quella parte del mondo per garantire il trasporto marittimo e la sicurezza delle nostre navi mercantili. Il 40% del traffico mercantile dell’export passa attraverso il Mar Rosso”, ha osservato Tajani.

Inchiesta Perugia, Tajani: “Va capito se c’è un regista e chi è”

[scYT IdVideo=”mHA3LkmQg4E”]

Tajani ha poi espresso preoccupazione nei confronti del cosiddetto “caso dossieraggio”. “Quando ci sono mille accessi per capire cosa fanno tanti italiani, più o meno noti, di diverse forze politiche, il problema non è uno scontro tra partiti, fra centrodestra e centrosinistra, su chi ha subito più accessi, il problema è capire perché e chi è il regista, se c’è un regista. Oggi ci sarà una importante audizione nella commissione Antimafia e sono convinto che Melillo dirà cose importanti. Abbiamo grande rispetto per i magistrati e mi auguro che si faccia chiarezza e che questo non accada mai più”.

Impostazioni privacy