Riaperture, Boccia: “Chiedo a Salvini di fare un appello per incentivare le vaccinazioni”

"Ora tutti al lavoro per intensificare le forme di sostegno a tutte le attività economiche"

newsby Davide Di Carlo18 Maggio 2021



Durante un’intervista presso la sede nazionale del Pd in via Sant’Andrea delle Fratte (Roma), il deputato dem Francesco Boccia ha parlato delle riaperture. “Il Partito Democratico ha lavorato intensamente per queste aperture, puntando alla sicurezza e alla tutela della salute per non chiudere più. Ora saremo tutti al lavoro per intensificare le forme di sostegno per le attività economiche che hanno sofferto in questo ultimo anno e mezzo“.

Boccia: “Chiedo a Salvini di fare un appello”

La discussione sui meriti inerenti alle riaperture è surreale e può portarla avanti solamente Salvini“, ha poi aggiunto Boccia. “Il Pd ha sempre lavorato per tutelare la salute e la vita. Ora, con la campagna di vaccinazione che prosegue e che verrà conclusa in estate, siamo un po’ più sicuri e stiamo consentendo al sistema sanitario nazionale di respirare. È nostro dovere tutelare gli operatori sanitari e i soggetti più fragili. Colgo l’occasione per chiedere a Salvini di fare un appello con noi per far sì che si vaccinino tutti, così da sconfiggere il Covid. Inizia a esserci un certo numero di persone che, decidendo autonomamente di non vaccinarsi, rischia di mettere in pericolo tutti gli altri. Vorrei che Salvini fosse al nostro fianco per chiedere a tutti di vaccinarsi“, ha concluso l’onorevole Boccia.


Tag: Francesco BocciaMatteo SalviniPdriapertureVaccino