Renzi contro Salvini: “Non vuole soldi Europa? Ne avrà ancora tanti”

Renzi attacca duramente la Lega: "Sui migranti l'Europa risolve problemi creati dalla Padania. Niente Mes? Oltre ai 49 milioni gli sarà avanzato altro"

newsby Luca Leva17 Settembre 2020



Torna a parlare Matteo Renzi, e lo fa a margine di una visita agli scavi di Pompei. E il leader di Italia Viva, nei panni sia di ex premier che di rappresentante di una delle voci critiche all’interno della maggioranza, fa il punto sulla situazione del governo. Prendendosela però al contempo con le forze dell’opposizione, in particolare la Lega di Matteo Salvini.

Il duro attacco a Salvini e Meloni

Io penso che il governo dovrà essere giudicato alla fine della sua esperienza. Se ci fossero stati al governo Salvini e Meloni, non avremmo avuto i soldi dall’Europa – è l’opinione di Renzi –. Su questo il governo ha fatto benissimo, su altro un po’ meno. Sui migranti la presidente della commissione europea ha indicato la strada giusta. L’accordo di Dublino è stato fatto nel 2003, quando al governo c’era la Lega, ed è un meccanismo folle. L’Europa ora risolve i problemi che la Padania ha creato“.


Il leader di Italia Viva è quindi tornato su un videomessaggio in cui Matteo Salvini afferma di non voler chiedere soldi in prestito all’Europa, con l’obbligo di restituirli. Il leader della Lega ha infatti affermato di voler invece usare quelli degli italiani, “che ci sono“. “Sono talmente sconvolto da quello che ha detto Salvini stamattina che non riesco proprio ad immaginare come si possa ancora credere ai leghisti“, è il duro attacco di Renzi.

E poi, prendendosela ancora con il numero uno del Carroccio: “Lui preferisce chiedere i soldi agli italiani piuttosto che all’Europa. Evidentemente a Salvini sono avanzati tanti soldi, oltre ai 49 milioni che deve restituire agli italiani. Secondo me gli ha fatto male anche stamattina il mojito“. E Renzi ne ha anche per Fratelli d’Italia: “Anche la Meloni non vuole i soldi del Mes. Si impegnassero allora a non prenderli in caso di vittoria alle regionali“.

Renzi e le Regionali: più De Luca che Emiliano


Quindi Renzi entra nel merito delle elezioni regionali, che toccano anche la Campania. “Se io fossi campano voterei per Vincenzo De Luca. È stato capace di gestire l’emergenza molto meglio di altre regioni, anche del nord. E poi voterei Italia Viva. Chi non vuole fare il matrimonio con i grillini e vuole mandare a casa Salvini ha a disposizione una sola forza politica: la nostra“, le sue parole.

Renzi poi analizza la situazione di altre Regioni che andranno al voto: “In Toscana siamo fianco a fianco con il Pd. La Toscana deve decidere se vuole essere una regione europea o diventare un’appendice della Padania. Io tra Toscana e Padania non ho dubbi. In Puglia le cose sono diverse, Emiliano era dalla parte dei no vax. Come faccio a stare insieme ad uno come lui?“.


Tag: Giorgia MeloniItalia VivaMatteo RenziMatteo SalviniMESMichele EmilianoPompeiRegionaliVincenzo De Luca