Renzi: “Conte istiga all’odio, stesso linguaggio di Trump”

Il leader di Italia Viva: "In un confronto civile il Movimento 5 Stelle non regge. Vieni in piazza senza scorta mi dicono, sono passati alle minacce"

newsby Redazione20 Settembre 2022



A margine di un incontro con gli imprenditori di Assolombarda, Matteo Renzi, il leader di Italia Viva, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti. “Scarpinato perché non rispondi a Palamara? Conte perché non spieghi come mai hai chiamato i soldati russi in Italia durante la Pandemia? In un confronto civile il Movimento 5 Stelle non regge“, ha dichiarato l’ex premier Ha poi aggiunto: “Vieni in piazza senza scorta mi dicono, sono passati alle minacce. Conte in questa campagna sta istigando all’odio. Utilizza lo stesso linguaggio di Donald Trump“.

Renzi: “Se salirà la Meloni non sarà Scholz a cambiare il giudizio degli italiani”


Lavorerò fino all’ultimo giorno perché la Meloni non vinca, ma alla fine saranno gli italiani a scegliere, come hanno fatto i tedeschi e tutti gli altri“, ha poi dichiarato Renzi in risposta ai commenti del cancelliere Scholz riguardo la possibile vittoria di Fratelli d’Italia alle elezioni. Ha poi aggiunto: “Non sarà Scholz a cambiare il giudizio degli italiani. Meglio evitare certi endorsement in quanto possono rivelarsi controproducenti“.

“Chi non rispetta regole UE non deve accedere ai fondi”


Chi non rispetta le regole dell’Unione Europea non deve avere accesso ai fondi dell’Unione. Non sono per buttare fuori nessuno ma le regole comuni vanno rispettate“, ha aggiunto Renzi “Io sono per l’elezione diretta del Presidente della Commissione Europea, così come del Sindaco d’Italia“, ha concluso.


Tag: Elezioni 2022Italia VivaMatteo Renzi