Orlando: “Pensioni? Rivedere legge Fornero su lavori gravosi”

Il ministro del Lavoro: "Quota 100 ha penalizzato le donne e le piccole imprese. Reddito cittadinanza non sia disincentivo"

newsby Andrea Corti26 Ottobre 2021



Quota 100 non ha superato la legge Fornero, ma ha costruito una finestra che ha penalizzato le donne, perché in pensione è andato il 75% degli uomini. Inoltre, ha penalizzato le piccole imprese. Penso che la legge Fornero debba essere corretta in due direzioni: tenendo presente della differenza di lavori, perché alcuni sono più gravosi di altri; e riequilibrando nella direzione della differenza di genere”. Così il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, in conferenza stampa dopo il bilaterale a Roma con la ministra del Lavoro e vicepresidente del Governo spagnolo, Yolanda Díaz Pérez.

Orlando: “Rdc non sia disincentivo ad accettare alcuni lavori”


Il ministro del Lavoro ha poi dichiarato che “bisogna evitare che il Reddito di cittadinanza disincentivi l’accettazione di alcuni tipi di lavoro, soprattutto di carattere stagionale, quando naturalmente viene rispettato il contratto. L’errore è stato pensare che il Reddito di cittadinanza potesse essere una misura di politiche attive. Bisogna fare politiche attive per tutti, abbiamo una grande occasione, ci sono cinque miliardi di investimento nel Pnrr. Dobbiamo lavorare per chi percepisce il Reddito e per chi no”.

“Consolidati rapporti positivi Italia-Spagna su tema lavoro”


Infine, Orlando è intervenuto sul bilaterale con la vicepremier iberica“È stato un incontro molto utile – ha commentato -. Italia e Spagna consolidano i rapporti anche sui dossier che riguardano il tavolo europeo”.


Tag: Andrea OrlandolavoroPensioniYolanda Díaz Pérez