Lombardia, Fontana: “Nuova giunta regionale operativa a tutti gli effetti”

Il presidente della Regione in conferenza stampa: "Ringrazio i tre assessori uscenti per il lavoro svolto e per il contributo dato"

Lombardia, Fontana: "Nuova giunta regionale operativa a tutti gli effetti"
Newsby Antonio Lopopolo 9 Gennaio 2021

È stata ufficializzata ieri, venerdì 8 gennaio, la nuova giunta della Regione Lombardia. Il rimpasto ha portato all’esclusione di Giulio Gallera, Martina Cambiaghi e Silvia Piani.

Ad entrare in giunta sono Letizia Moratti, nuova vicepresidente con delega al Welfare, Alessandra Locatelli alle pari opportunità, famiglia, solidarietà sociale e disabilità, e Guidi Guidesi allo sviluppo economico.

Durante la conferenza stampa di oggi il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha presentato i nuovi assessori e rinnovato i ringraziamenti per quelli uscenti. “Questo è un momento importante per la Regione. È il momento della ripartenza. Con la vaccinazione riusciremo a sconfiggere il virus. Abbiamo entusiasmo, voglia, idee e proposte. Ho trovato entusiasmo e determinazione nei tre nuovi assessori”, ha detto Fontana.

Fontana ha poi affermato di essere convinto che grazie al lavoro della nuova giunta sarà possibile rilanciare la Lombardia. “L’ho già detto, ma lo voglio ripetere: rilanciare la Lombardia significa rilanciare l’intero sistema Paese”.

“Lombardia rischia di entrare in zona rossa”

Per quanto riguarda la situazione della suddivisione del Paese in diverse zone di colore, Fontana ha dichiarato che la Lombardia, con un Rt pari a 1,25, rischia di passare in zona rossa: “Con i nuovi parametri noi siamo in una zona arancione vicino alla zona rossa e rischiamo di passare in zona rossa”.

Proprio a causa del peggioramento dei numeri della Regione, si è inoltre ritenuto di rinviare di due settimane la riapertura delle scuole: “C’è l’assoluta necessità, come prima operazione, di consentire agli studenti di fare lezione in presenza. Se dovessimo entrare la prossima settimana in zona rossa il discorso della riapertura sarebbe superato”.

Il nuovo vicepresidente della giunta Letizia Moratti: “Fiera di questo ruolo, mi metto al servizio dei cittadini”

Durante la conferenza stampa di presentazione della nuova giunta è intervenuta anche Letizia Moratti che, dopo aver ringraziato il presidente Fontana, ha spiegato di aver valutato molto bene la proposta: “Ringrazio il presidente Attilio Fontana che mi ha proposto in maniera inaspettata un compito difficile e complesso in un momento particolarmente delicato. È una responsabilità che ho deciso di prendermi per mettermi al servizio dei cittadini”.

Il nuovo vicepresidente e assessore al Welfare ha poi continuato: “Per mio carattere cerco di non sottrarmi alle sfide, anche se gravose. Voglio dare un contributo alla mia città e alla mia Regione. Sono lombarda, orgogliosa e fiera di esserlo e credo che la regione abbia potenzialità straordinarie”.

Moratti ha poi dichiarato di voler muovere i suoi primi passi nella giunta regionale approfondendo l’organizzazione e creando un tavolo di confronto con i direttori generali di Ats, Sst e tutte le strutture accreditate, oltre a rivolgersi a sindacati, presidi e sindaci del territorio.

Tra le nostre priorità una maggiore attenzione al territorio. Un impegno che abbiamo preso e voglio portare avanti con determinazione”, ha detto Letizia Moratti.

“Gallera ha fatto la sua parte, adesso si riposa”

Il presidente della Regione Lombardi ha poi risposto, dopo la conferenza stampa, ad una domanda sull’esclusione di Gallera dalla giunta: ”L’assessore Gallera ha condiviso questa scelta, come ho già detto ieri, e che adesso si riposerà perché la sua parte l’ha fatta abbondantemente ed è stato molto impegnato durante questi mesi”. E sulla sua situazione ha dichiarato: “C’è solo stanchezza dietro la sua sostituzione? Bisogna chiederlo a lui”.

Impostazioni privacy