Nadef, Carfagna: “Garantito livello minimo di servizi in tutta Italia”

La ministra del Sud Mara Carfagna interviene al Festival delle Citta per parlare di futuro e Meridione

newsby Davide Di Carlo30 Settembre 2021



Presente oggi al Festival delle Città la ministra del Sud Mara Carfagna. Tre giorni di confronto tra sindaci e istituzioni per parlare del futuro del Paese. Il titolo scelto per questa terza edizione è: “L’Italia veloce”. “Questa volta l’Italia deve davvero diventare un Paese più semplice e più veloce“, spiega il Presidente nazionale ALI e sindaco di Pesaro Matteo Ricci. “Felice di essere ospite di Ali e di interloquire con i sindaci. Quest’ultimi hanno svolto un ruolo essenziale nel fronteggiare la pandemia. Ora avranno un ruolo strategico per la realizzazione degli investimenti del Pnrr. Puntiamo molto su di loro e contiamo tanto su quelli del sud“. Così la ministra per il Sud, Mara Carfagna, a margine del suo intervento al Festival delle Città.

Mara Carfagna: “Molti fondi disponibili per il Sud”

Per il Meridione ci sono molti fondi e c’è una piccola e grande rivoluzione che ieri abbiamo voluto introdurre con la Nadef, incardinando la definizione di livelli essenziali delle prestazioni“. Queste le parole di Mara Carfagna a margine del suo intervento. “Lo Stato si impegna a garantire un livello minimo di servizi da finanziare su tutto il territorio nazionale. Abbiamo iniziato con gli asili nido, con gli assistenti sociali e con il trasporto scolastico per persone con disabilità, quindi con quegli ambiti che sono fattore di diseguaglianza tra nord e sud“. Così la ministra per il Sud, Mara Carfagna, a conclusione del suo intervento.


Tag: Festival delle CittàMara Carfagna