Morisi, Conte: “Vicenda personale, non si strumentalizzi”

Il leader del Movimento 5 Stelle interviene sulla vicenda di Luca Morisi indagato per detenzione di sostanze stupefacenti

newsby Antonio Lopopolo28 Settembre 2021



Sul caso di Luca Morisila mia posizione è molto chiara, per quanto mi riguarda è una vicenda personale“. Lo ha detto il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte a Milano. “C’è un’inchiesta giudiziaria e parrebbe esserci un rilievo penale. Io non auguro a nessuno di essere condannato ma verranno fatti gli accertamenti giudiziari. Non voglio che si possa usare questa vicenda ai fini di strumentalizzazione“. Così il leader del Movimento 5 Stelle sulla vicenda di Luca Morisi. Responsabile per diversi anni della comunicazione e dei social network di Matteo Salvini, Morisi è indagato dalla procura di Verona per cessione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Governo, Conte: “La Lega non faccia male al Paese”


I numeri del governo sono ampi, è chiaro che posizioni così ondivaghe ed altalenanti fanno male all’azione di governo. Quindi fanno male al Paese e vanno contro gli interessi dei cittadini“. Lo ha detto il leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, a Milano. “Spero che la Lega possa trovare una sintesi e una posizione chiara. Spero soprattutto non faccia male al Paese“, ha aggiunto l’ex premier. “Ho sentito parlare dalla Lega e da Salvini di ‘fee pass’, formule molto equivoche, bisogna lavorare tutti insieme e dare messaggi chiari ai cittadini“. Così Giuseppe Conte su ruolo della Lega nel governo all’indomani del caso Morisi.


Tag: Giuseppe ConteLegaLuca MorisiMatteo Salvini