Meloni: “Berlusconi nostro candidato anche senza Csx e M5S”

La leader di Fdi, Giorgia Meloni, parla della corsa al Quirinale, di Nutriscore e sciopero generale a margine dell'assemblea Coldiretti

newsby Vanessa Ciccarelli16 Dicembre 2021



“Sono abbastanza colpita dal dibattito che si è creato sul ‘presidente patriota‘. Mi ha fatto sorridere il riferimento a Pertini perché equivale a dire che non hanno un patriota vivente da proporre, è quello il nostro territorio comune. Si facciano i nomi dei candidati presenti, non passati. Berlusconi è la nostra carta? Sì, anche senza i numeri del centrosinistra e del Movimento 5 Stelle”. Così la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a margine dell’assemblea Coldiretti a Palazzo Rospigliosi a Roma.

Nutriscore, Meloni: “Draghi ottimo in Europa, ma non quando serviva a noi”


Mario Draghi si rende conto da presidente del Consiglio ciò che noi segnaliamo da tempo, dall’Europa magari non se ne accorgeva. Il nostro modello agricolo e la nostra dieta mediterranea sono perennemente sotto attacco dai burocrati di Bruxelles – ha aggiunto la presidente di Fdi -. Draghi ha un’autorevolezza che in Europa si può spendere, ma non sempre l’ha spesa fino ad ora. Perché non è stato posto il tema del Nutriscore nel trattato del Quirinale?”.

“Sciopero? Rispetto chi manifesta, ma non è il caso in questo momento”


Infine, Meloni è intervenuta sullo sciopero generale indetto da Cgil e Uil per oggi in tutta Italia. “Rispetto chi manifesta, ma non credo sia il caso farlo in questo momento di economia in lenta ripresa. La Manovra di bilancio non ha alcuna visione, rischia di diventare il solito passacarte tra Parlamento e Governo”.


Tag: Giorgia Meloni