Mattia Santori: le reazioni social al discorso sulle oche uccise a Bologna

Il fondatore delle Sardine ha espresso vicinanza per quello che è successo nel giardino del consigliere Celli, ma il web non ha avuto pietà nel prenderlo in giro per via di quello che ha detto

newsby Lorenzo Grossi6 Aprile 2022



Era inevitabile: il discorso sulle oche tenuto da Mattia Santori, fondatore delle Sardine, al Consiglio comunale di Bologna ha scatenato una serie di reazioni social. Ma che cosa ha detto precisamente il consigliere bolognese eletto nelle fila Partito Democratico?

Il discorso tenuto da Mattia Santori a proposito delle oche del consigliere Celli

“Desidero esprimere vicinanza al consigliere Celli e alla sua famiglia per il fatto increscioso avvenuto lo scorso giovedì”, dice Mattia Santori con tono grave. Quasi solenne. E quale sarebbe questo “fatto increscioso”? “Nei pressi di Monzuno due cani scappati al controllo del padrone si sono avventati sulle oche che la famiglia Celli tiene nel giardino della propria abitazione”, racconta il fondatore delle sardine. “È difficile, per chi come me non ha animali domestici, capire il rapporto che si sviluppa giorno dopo giorno tra una persona e un cane, figuriamoci tra una persona e due oche scontrose e chiassose, continua Santori. Il quale, nel suo surreale intervento, prima di spiegare le peculiarità dei molossi, la famiglia di razze canine a cui pare appartenessero le due bestie “assassine” e concludere puntando il dito contro proprietari irresponsabili e allevatori indisciplinati.

La colpa non è del cane, ha sentenziato Sartori, “ma del padrone che non rispetta la volontà che ha volontariamente deciso di assumersi”. Quindi ha concluso in questo modo. “Caro Davide, hai portato in quest’aula castori, lupi, orsi e altri animali. Oggi sta a noi portare il ricordo delle tue oche, le Raptor come le hai chiamate. Ti promettiamo che daremo voce delle tue battaglie, ma tu promettici che tornerai presto a farti sentire”.

I tanti post sui social che hanno preso di mira il fondatore delle Sardine

Mattia Santori è stato il secondo consigliere più votato nelle scorse amministrative bolognesi, con una campagna elettorale che verrà ricordata per la proposta di costruire uno stadio per il frisbee a Bologna.

C’è poi chi sta stilato una sua personale compilation dei discorsi storici più importanti.

Naturalmente, la commemorazione per quello che è successo alle oche di Monzuno è traversale.

Qualcuno gli consiglia di prendere esempio da quello che succede all’estero.

Oltre alle citazioni cinematografiche, c’è anche chi lo invita a non equivocare su quello che è successo veramente.


Tag: BolognaMattia Santori