Guerini: “Afghanistan, riconoscere talebani? Giudizio solo su fatti”

Guerini, sul nuovo governo di Kabul: "Comunità internazionale dovrà essere esigente. Capire se diritti civili sono rispettati, soprattutto per bambine"

newsby Fabrizio Rostelli22 Settembre 2021



Giornata intensa per Lorenzo Guerini. In poche ore il ministro della Difesa ha prima visitato la International Flight Training School in Sardegna, per poi tornare a parlare di Afghanistan a margine di un’iniziativa elettorale a sostegno del candidato sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Afghanistan: l’appello del ministro Guerini

Sul tema, delicatissimo, dell’Afghanistan, le parole di Guerini sono chiare. “Stiamo guardando con attenzione, come tutta la comunità internazionale, all’evoluzione della situazione in Afghanistan – ha dichiarato il ministro –. Come abbiamo sempre detto, esprimeremo il nostro giudizio sul regime dei talebani sulla base dei fatti e non delle parole“.

È chiaro che a noi interessa capire se in Afghanistan siano rispettati i diritti civili, e soprattutto i diritti delle donne e delle bambine – ha aggiunto Guerini a Roma –. Vogliamo anche capire se le conquiste della società di questi ultimi venti anni vengono rispettate. La comunità internazionale dovrà essere molto attenta su questi punti e molto esigente. Ripeto, non servono le parole ma servono i fatti“.

L’importanza della scuola aeronautica di Decimomannu

Nelle ore precedenti, Guerini aveva visitato la International Flight Training School (IFTS) dell’Aeronautica Militare a Decimomannu (Cagliari). “Decimomannu diventerà un polo d’eccellenza per l’addestramento al volo avanzato. Attraverso la formazione dei piloti di altri Paesi, un investimento strategico in politica militare. Un progetto in ottimo stato di avanzamento che avrà positive ricadute economiche per il territorio“, ha dichiarato il ministro della Difesa.

La nuova Scuola Internazionale di Addestramento al volo dell’Aeronautica Militare è il risultato della cooperazione fruttuosa, a livello internazionale, tra Difesa, l’Industria nazionale e la Regione Autonoma della Sardegna. A basso impatto ambientale e con ricadute economiche e sociali positive a livello nazionale e sul territorio locale“, ha illustrato Guerini. Successivamente il Ministro ha incontrato il Presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, il Presidente del Consiglio Regionale, Michele Pais, e i Sindaci di Decimomannu e Villasor. Con loro altre autorità civili e militari del territorio.


Tag: AfghanistanDecimomannuLorenzo GueriniRoma