Green Pass, Salvini: “Non è prevista nessuna estensione”

E sull'obbligo vaccinale: "Escludo che arrivi in discussione. Se venisse approvato andrebbero garantiti eventuali risarcimenti"

newsby Luca Perillo8 Settembre 2021



Matteo Salvini ha dichiarato di aver parlato con il presidente Draghi e di aver appurato che “non risulta nessuna estensione del Green Pass ai lavoratori del pubblico e del privato, a differenza di quello che ho letto su qualche giornale, e questo mi conforta. Siamo disposti a discutere di tutto, ma se qualcuno deciderà di inserire l’obbligo allora andranno garantiti eventuali risarcimenti. Se lo stato mi obbliga a fare qualcosa non posso essere io a farmi carico di eventuali problemi. L’obbligo vaccinale non esiste in nessun Paese del mondo libero e sviluppato. Inserirlo non farebbe altro che aumentare i dubbi degli italiani“. “Escludo però che l’obbligatorietà possa arrivare in discussione“, ha aggiunto il leader della Lega a margine della sua visita al Salone del Mobile di Milano.

Salvini stizzito su eventuale selfie per la terza dose: “Decido io dove farmi le foto”


Non è passata inosservata la reazione stizzita di Salvini in seguito a una domanda su un suo eventuale selfie durante la terza dose del vaccino. “Sono vaccinato, Moderna non prevede una terza dose e decido io quali sono le buone situazioni in cui farmi le foto. Credo che gli italiani non abbiano bisogno dei miei selfie per scegliere autonomamente se vaccinarsi o meno“.


Tag: Green passLegaMatteo Salviniterza doseVaccino