Green pass, Salvini: “Sarà la storia a dire se serviva oppure no”

Green Pass obbligatorio? Il leader della Lega non commenta la decisione del premier Draghi e affida il giudizio alla storia

newsby Antonio Lopopolo18 Settembre 2021



Per il leader della Lega, Matteo Salvini, non ci sono state frizioni con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, sull’estensione del Green pass, ma “sarà la storia a dire se questo Green pass serviva o no. Io aspetto e non commento“. Lo ha detto a margine di una visita all’ospedale Buzzi. “Ringrazio 40 milioni di italiani che volontariamente hanno scelto la vaccinazione. Grazie alla Lega non c’è l’obbligo vaccinale e ci sono tamponi gratuiti e sottocosto per milioni di italiani. Quindi cerchiamo di tenere insieme il diritto alla salute con il diritto al lavoro” ha aggiunto.

Fisco, Salvini: “Per aumentare le tasse bastava Mario Monti”


Il leader del Carroccio torna a parlare di fisco in un punto stampa a Milano. “La priorità della Lega è che non aumentino le tasse. Perché per aumentare la tassa sulla casa, per tornare alla legge Fornero e agli aumenti delle bollette di luci e gas, bastava Mario Monti“. Sono le parole Matteo Salvini intervistato a Milano. “Siccome Draghi non è Monti, la Lega ha deciso di entrare in questo governo per evitare l’aumento di tasse“, prosegue Salvini. “Noi in Parlamento e al Governo diremo di no a qualsiasi ipotesi di ritorno alla Fornero, di aumento della tassa sulla casa, che in Italia è già tassata e super tassata“, aggiunge. Per concludere: “Ripropongo a Draghi e al Ministro dell’Economia il taglio dell’Iva sulle bollette di luce e gas“.

Milano, Lega: “Il 27 settembre chiusura della campagna elettorale a Niguarda”


Chiuderemo la campagna elettorale lunedì 27 settembre al quartiere Niguarda“, lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, oggi insieme al candidato sindaco a Milano per il centrodestra, Luca Bernardo. “Conto che tutto il centrodestra sia compatto e convinto. Ripartiamo dalle periferie dimenticate dalla giunta Sala” ha aggiunto Salvini, dal gazebo della Lega allestito nel mercato di via Fauchè a Milano.

Milano, Bernardo: “Sala spieghi cosa pensa del reddito di cittadinanza”


Presente al punto stampa di via Fauchè a Milano anche il candidato sindaco per il centrodestra a Milano, Luca Bernardo. “Fra le tante domande poste al sindaco uscente, domande senza risposta, ce n’è una in particolare. Che cosa pensa del reddito di cittadinanza? Lo spieghi ai milanesi“. Così Luca Bernardo, oggi insieme a Matteo Salvini, in un punto stampa al mercato di Milano.


Tag: comunali milano 2021Green passLuca BernardoMatteo Salvini