Governo, Conte: “Non è quello dei sogni, ma il M5s è un pilastro”

Il leader del Movimento 5 Stelle mette le cose in chiaro: "In questo momento non possiamo voltare le spalle a Draghi"

newsby Andrea Corti28 Marzo 2022



Il Movimento 5 Stelle non pensa a una crisi di governo. Lo ha detto forte e chiaro ieri il presidente del M5s, Giuseppe Conte, e lo ha ribadito anche oggi. “Il movimento è un pilastro di questa esperienza di governo, non è quello dei nostri sogni ma lo sosteniamo con responsabilità. In questo momento non possiamo voltare le spalle a Draghi. Confido in un incontro con il premier nelle prossime ore“, ha spiegato il professore.

M5s, Conte: “Mi aspetto investitura chiara”


Al termine della riunione plenaria dei Comitati politici e tematici del Movimento 5 Stelle, a Roma, Conte è anche tornato a parlare delle consultazioni degli iscritti in merito alla leadership del Movimento. “Mi aspetto che la comunità faccia una scelta chiara e forte, mi aspetto una investitura chiara, Per perseguire un progetto ambizioso abbiamo bisogno di leadership forte“, ha aggiunto.

Ucraina, Conte: “Non voteremmo riarmo nel def”


Infine, il leader del Movimento 5 Stelle ha parlato anche della delicatissima questione Ucraina e del suo possibile riarmo. “Se voteremmo il riarmo se fosse nel def? La nostra linea è chiara, siamo contrari al riarmo, è inutile, sarebbe una follia. Nessun passo indietro, sarà il governo a fare un passo avanti“, ha concluso Giuseppe Conte.


Tag: Giuseppe ConteMovimento 5 StelleUcraina