Giorgia Meloni: “Porteremo conservatori al governo, a destra ci sia chiarezza”

"Ridaremo orgoglio a un popolo per lungo tempo rimasto maggioranza silenziosa. Lo faremo con o senza i nostri alleati", afferma Giorgia Meloni

newsby Luca Perillo1 Maggio 2022



Vogliamo dare orgoglio a questa Nazione. Questo significa dare piena rappresentanza a quei milioni di italiani costretti per troppo tempo ad essere maggioranza silenziosa. Non aspettano altro che far sentire la propria voce. Quegli italiani chiedono a noi un sussulto di orgoglio. Perché vogliono e credono che noi siamo, con loro, quelli che possono salvare la nazione dal suo declino“. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, concludendo a Milano la Conferenza programmatica del partito, lanciando una sorta di ultimatum agli alleati.

L’ impegno di Giorgia Meloni e il messaggio al centrodestra

L’impegno solenne che si prende Fratelli d’Italia è quello di dare quell’orgoglio a questo popolo. Penso, spero di farlo con il centrodestra, ma sia chiaro. Noi di FdI lo faremo comunque“, ha aggiunto Meloni. Resta, però, qualche nodo da sciogliere con i possibili alleati di Lega e Forza Italia.


Sul tema, Giorgia Meloni ha provato a parlare chiaro. “Non farò polemica con il centrodestra, perché è quello che piace alla sinistra. E non faccio favori alla sinistra. La questione è semplice: noi siamo qui, dall’altro lato c’è la sinistra. E voi dove volete stare? Se volete stare a destra serve chiarezza, orgoglio, senza porte girevoli. Si vince e si perde assieme, senza allearsi ai nostri avversari“, ha dichiarato concludendo la Conferenza programmatica del partito. “E poi si rispettano le regole – ha aggiunto la leader di FdI –. Non come sta accadendo in Sicilia sul nome di Nello Musumeci, solo perché è troppo vicino a Fratelli d’Italia“.

Il progetto di Fratelli d’Italia: “Così inizia il nostro viaggio verso il governo”


Ci sono politici che si fanno dominare dagli eventi per cavalcare l’onda, ma ora in mezzo alla tempesta è impossibile. Gli altri sono surfisti, noi siamo navigatori. I surfisti si fanno dominare dagli eventi, noi vogliamo dominare l’oceano perché ha una rotta. E non lo puoi fare se non conosci le stelle e i venti, devi studiare. Ora siamo pronti a salpare, ad alzare le vele per un lungo viaggio che porterà i conservatori al governo“, è la promessa di Giorgia Meloni.


La leader di Fratelli d’Italia ha quindi mandato un messaggio al centrosinistra: “Non vi permetteremo di considerarci figli di un dio minore. Stateci dietro, se siete capaci. Non scappate, e rispondete nel merito e con i contenuti. Noi ci faremo trovare pronti, augurate di esserlo anche voi“, ha dichiarato Giorgia Meloni in conclusione della tre giorni programmatica del partito, che si è tenuta a Milano.


Non manca una ulteriore polemica. “Un giornalista ha chiesto a un delegato se questa maglietta scura è un omaggio alle camicie nere. Ma cosa vuoi rispondere? Vi rendete conto che siete lunari: lo dico per la vostra professionalità. Mi vergogno a fare sta domanda, gli risponderei io“. Così la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.


Tag: Fratelli d'ItaliaGiorgia Meloni