Elezioni regionali, in Lombardia e Lazio vince il centrodestra

Elezioni regionali in Lombardia e Lazio, il centrodestra si porta a casa uno schiacciante risultato: tuttavia, vince l'astensionismo

Elezioni | Pixabay @ulleo
Newsby Lavinia Nocelli 14 Febbraio 2023

Elezioni regionali in Lombardia e Lazio, il centrodestra si porta a casa una schiacciante vittoria: i rispettivi candidati, Francesco Rocca e Attilio Fontana, hanno infatti sfondato quota 50%. Nello specifico in Lombardia, con il 54,7% di voti – pari a 1.774.477 di preferenze – Attilio Fontana, leghista sostenuto dal centrodestra, viene confermato alla presidenza. Dall’altra parte Pierfrancesco Majorino, sostenuto dal centrosinistra, il M5S e l’Alleanza Verdi-Sinistra, si piazza al secondo posto, con il 33,93% dei consensi, pari a 1.101.417 voti. La candidata civica per il Terzo Polo, Letizia Moratti, si piazza al terzo polo con il 9,87% e 320.346 voti, mentre Unione popolare, rappresentata da Mara Ghidorzi, si piazza all’ultimo posto con l’1,53%. Per quanto riguarda le liste, Fratelli d’Italia si conferma al primo posto, con un deciso 25,18%: il Pd rincorre con il 21,82%, seguito da Lega (16,53%) e Forza Italia (7,23%). 

Bandiera Italia
Bandiera Italia | Pixabay @juliacasado1

Vince l’astensione

Alla guida del Lazio si è imposto Francesco Rocca, che con il 53,86% dei consensi ha strappato la Regione al Pd, che aveva visto in precedenza Nicola Zingaretti confermato per due mandati. Secondo, con il 33,50% delle preferenze, si posiziona Alessio D’Amato, assessore uscente alla Sanità della Regione Lazio nella Giunta Zingaretti, mentre la candidata del M5S Donatella Bianchi ottiene il 10,77% dei consensi. Anche qui Fratelli d’Italia si conferma il primo partito, con il 34% dei voti: dietro troviamo il Pd, con il 21%, e il M5S con più del 9%. Tuttavia, da quest’ultime elezioni emerge l’astensionismo, in assoluto il dato più eclatante: a votare, infatti, è stato appena il 40% degli elettori. Entrando nello specifico, il Lombardia ha votato il 41,67% degli aventi diritto, mentre nel Lazio solo il 37% si è presentato ai seggi. Dati peggiori di quelli registrati già nelle scorse regionali.

Elezioni
Elezioni | Pixabay @mohamed_hassan

Commenti a caldo

In conferenza stampa Attilio Fontana, presidente della Lombardia, ha dichiarato che questa è stata una “vittoria di squadra, portata avanti in maniera coesa. Sono soddisfatto che i cittadini hanno compreso la nostra capacità di affrontare momenti difficili e complicati“, ha aggiunto. “Dobbiamo cercare di essere più vicini ai cittadini per far capire che il loro voto è comunque importante, penso che questo buon risultato sia dovuto al fatto che ho sempre dialogato con tutte le componenti della Regione”, ha concluso. Per Francesco Rocca, invece, questa “è stata una corsa breve ma intensa. Prevale ora il senso di responsabilità che è enorme, bisogna risollevare una sanità distante e che mortifica i cittadini. L’astensionismo poi sottolinea che 10 anni di centrosinistra hanno allontanato i cittadini. Ci impegneremo per far tornare fiducia e partecipazione”. Anche Giorgia Meloni si è congratulata con Rocca e Fontana attraverso un messaggio postato sui social.

Impostazioni privacy