Elezioni comunali, le reazioni alla risposta data dalle urne

Il 14 e il 15 maggio sono andate in scena le elezioni comunali in ben 595 Comuni italiani.

Tra questi anche tredici capoluoghi, quattro dei quali sono finiti al centrodestra al primo turno (Treviso, Imperia, Latina e Sondrio) e due al centrosinistra (Brescia e Teramo). Gli altri dovranno attendere il ballottaggio che si terrà il 28 e il 29 maggio.

I primi verdetti hanno portato con sé anche le prime reazioni.

Positivo l’umore nella maggioranza di governo a guida Giorgia Meloni. Fiduciosa l’opposizione, con il centrosinistra speranzoso in vista del secondo turno.

Da sottolineare un ulteriore calo di affluenza alle urne. Soltanto il 59,03% degli aventi diritto al voto si è recato ai seggi. Due punti percentuali in meno rispetto al 61,22% registrato nelle passate amministrative.

Magi: “Meloni si può battere”

[scYT IdVideo=”gn6jiAawCKQ”]

A commentare l’esito delle amministrative è stato il leader di +Europa, Riccardo Magi, il quale ha posto l’accento sulla proposta offerta dal centrosinistra in queste comunali e sottolineato come contrastare il centrodestra di governo sia una sfida possibile:

“Il centrodestra di Meloni si può sconfiggere se c’è un’offerta politica chiara, che proviene da esperienza di Governo apprezzata dai cittadini, con alleanza tra progressisti e forze riformiste e liberali. Siamo soddisfatti dei risultati di +Europa dov’eravamo presenti, come a Brescia. Bisogna lavorare su questo tipo di alleanze e non necessariamente con i 5 Stelle”.

Donzelli: “Centrodestra traino dell’Italia”

[scYT IdVideo=”AECpbYGAmVc”]

Parere opposto per Giovanni Donzelli, deputato di Fratelli d’Italia, il quale ha così parlato all’esterno di Montecitorio:

“Il centrodestra sta facendo da traino all’Italia. Qualche tifoso della Schlein ha fatto credere che questo fosse un derby, chi voleva aiutarla le ha fatto un danno. Se c’è stato un effetto Schlein è stato a nostro favore”.

Molinari: “Soddisfatti dei risultati della Lega alle elezioni comunali”

[scYT IdVideo=”7zizbrDl68o”]

Soddisfatto per il risultato ottenuto dalla Lega in queste elezioni comunali è Riccardo Molinari, capogruppo alla Camera del Carroccio.

Intercettato dai cronisti, ha così parlato fuori da Montecitorio:

“Siamo particolarmente soddisfatti della riconferma di Mario Conte come sindaco di Treviso e del risultato della Lega. Il centrodestra riconferma il sindaco di Imperia e Sondrio e strappa alla sinistra Latina. Guardiamo con fiducia ai ballottaggi imminenti”.

Tajani: “Centrodestra vincitore del primo turno delle elezioni”

[scYT IdVideo=”yJbviDXOMQA”]

Anche Antonio Tajani, Vicepremier e Ministro degli Esteri, si è detto entusiasta per l’esito delle amministrative, parlando ai giornalisti prima di entrare alla Camera a Roma:

“Il centrodestra al primo turno delle elezioni amministrative è uscito vincitore e stiamo lavorando per i ballottaggi. Siamo ottimisti. Forza Italia ha ottenuto un ottimo risultato a Brindisi, la lista di FI si è dimostrata fra le più forti. Stiamo lavorando anche molto per sostenere il nostro candidato di Ancona, Daniele Silvetti, candidato del centrodestra unito. Quando il centrodestra è unito ottiene buoni risultati. Nessun derby Schlein – Meloni”. 

Gasparri: “Schlein? Non mi pare risolverà i problemi della sinistra”

[scYT IdVideo=”68K7zZrb0_Q”]

Tra le prime reazioni che seguono l’esito delle comunali c’è anche quella di Maurizio Gasparri, Vicepresidente del Senato di Forza Italia:

“Siamo molto soddisfatti con le quattro vittorie del centrodestra. Abbiamo tolto Latina alla sinistra, vincendo ampiamente, e Terni, che era zona rossa, dove prevale il centrodestra. Speriamo di conquistare Ancona per la prima volta e tante altre vittorie in comuni molto popolosi dove il centrodestra ha vinto largamente. Turno molto positivo, alcuna stampa ha scritto cose da chi vive sulla luna. Schlein? Non mi pare risolverà i problemi della sinistra, sembra più grillina del PD”.

Impostazioni privacy