Di Maio in Congo: “Prioritario ridurre la dipendenza dal gas russo”

Di Maio: "La firma di oggi è un'importante dichiarazione d'intenti sulla cooperazione tra Italia e Congo nel settore dell'energia e del gas"

newsby Redazione21 Aprile 2022



L’Italia e la Repubblica del Congo hanno firmato un’intesa per aumentare le forniture di gas. Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri, si è recato nel Paese assieme a Roberto Cingolani, il ministro della transizione ecologica. “La partnership tra Italia e Congo viene da molto lontano e nei grandi momenti di crisi diventa sempre un opportunità per aiutarsi a vicenda. Con la tappa odierna qui si conclude una missione molto importante per il governo italiano in questa regione“, ha spiegato Di Maio dopo la firma dell’intesa. “L’aggressione russa ai danni dell’Ucraina, che condanniamo, ha portato l’Italia a diversificare le proprie fonti di approvvigionamento energetico. È obiettivo prioritario per l’Italia ridurre la propria dipendenza dal gas russo. Stiamo costruendo nuovi accordi e nuove partnership. Puntiamo a mitigare i costi energetici per le famiglie e le imprese italiane e abbiamo un piano di sicurezza energetica”, ha proseguito il ministro Di Maio.

Salutiamo con enorme soddisfazione la firma di oggi. È un’importante dichiarazione d’intenti sulla cooperazione tra Italia e Congo nel settore dell’energia e del gas. La partnership energetica con il Congo ha grandi potenzialità di crescita nel breve e nel medio periodo“, ha aggiunto Di Maio. Il ministro ha parlato anche del lavoro svolto dal premier Mario Draghi e da Cingolani per la proposta del tetto massimo al prezzo del gas.


Tag: CongoEnergiaLuigi Di Maio