De Luca: “Il segretario della Nato? Un semianalfabeta di ritorno”

Le dichiarazioni del governatore campano, Vincenzo De Luca, all'assemblea di Confindustria Benevento su guerra, Cardarelli e Pnrr

newsby Redazione9 Maggio 2022



“Rimpiango Aldo Moro e Giulio Andreotti, i nostri grandi uomini di Stato che prima di aprire bocca conoscevano la storia dei Paesi e non erano semianalfabeti di ritorno come il segretario della Nato”, Jens Stoltenberg. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo all’assemblea di Confindustria Benevento a proposito della gestione dell’Occidente della guerra in Ucraina.

De Luca: “Cardarelli? I medici non partecipano ai concorsi”

De Luca si è poi soffermato sui temi di stretta attualità che riguardano la sua regione. Come ad esempio l’emergenza barelle all’Ospedale Cardarelli di Napoli. “Il Cardarelli significa in primo luogo carenza di personale nel pronto soccorso perché i medici non partecipano più ai concorsi. Quando rivendichiamo di aver retto all’emergenza Covid rimanendo la regione con la percentuale più bassa per i morti, abbiamo fatto un miracolo con 10mila dipendenti in meno – ha chiosato -. Dateci almeno questa soddisfazione”.

“Pnrr, in Campania un nuovo prezzario per imprese edili”

Quanto alle difficoltà nell’attuare il programma di investimenti previsti dal Pnrr ha dichiarato: “Stiamo lavorando per approvare entro fine maggio un nuovo prezzario per le imprese edili perché, mentre parliamo, i costi sono aumentati del 30-40%. C’è il rischio di fare le gare e le imprese non partecipano perché non ci guadagnano”.


Tag: Vincenzo De Luca