Conte: “Via Iva su beni largo consumo e usare anche cashback”

Le dichiarazioni alla stampa del leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, su Fisco e riforma del Consiglio superiore della magistratura

newsby Vanessa Ciccarelli13 Aprile 2022



“Ho convocato con urgenza il Comitato economico e quello delle Politiche del lavoro del Movimento 5 Stelle. Siamo stati in riunione perché la situazione è drammatica: l’ho detto anche al premier Draghi e al presidente Mattarella. Abbiamo famiglie che ormai non pagano più le bollette, a febbraio erano il 15% ma stanno crescendo ancora di più”. Lo afferma il leader dei 5 Stelle, Giuseppe Conte, parlando con la stampa a Roma.

“Chi oggi guadagna mediamente 1.500 euro al mese vede evaporare il proprio potere d’acquisto per 100 euro al mese a causa del carovita. Per tamponare subito questa emergenza gli interventi messi in campo dal Governo, e che noi abbiamo sostenuto, non bastano. Dobbiamo dircelo – aggiunge -. Tantomeno possiamo dire che i cinque miliardi previsti dal Def siano la panacea”.

Csm, Conte: “Lavorare a un compromesso è un atto responsabilità”


Parlando della riforma del Consiglio superiore della magistratura, Conte dichiara: “Il M5S responsabilmente sta dando il proprio contributo per portare in porto questa riforma del Csm. È un atto di responsabilità lavorare tutti per raggiungere un compromesso. Vedo che Italia Viva si oppone, non vorrei che qualcuno volesse andare a votare al rinnovo del Csm con le vecchie norme”.

E conclude: “Siamo disponibili a un giusto compromesso anche sulle regole elettorali. Vogliamo una distinzione chiara e netta fra politica e magistratura: questo è un primo pilastro, come quello sul passaggio delle funzioni. L’importante è che il sistema sia equilibrato”.


Tag: Giuseppe Conte