Calenda: “Completare Pnrr e avanti con l’agenda Draghi”

"Abbiamo proposto un patto generazionale chiaro dove ogni euro in più del bilancio va alla sanità", ha sottolineato il leader di Azione

newsby Davide Di Carlo18 Agosto 2022



Il Terzo Polo, composto da Italia Viva e Azione, ha presentato il proprio programma elettorale nel corso di una conferenza stampa tenutasi in Senato. A margine dell’evento, Carlo Calenda, il leader della coalizione, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. “Abbiamo presentato il programma, che si può semplificare in questo modo: completare il Pnrr e andare avanti con l’agenda Draghi, con il salario minimo e la revisione del reddito di cittadinanza. Abbiamo proposto un patto generazionale chiaro dove ogni euro in più del bilancio va alla sanità. Abbiamo delineato una continuità con il governo Draghi, così da evitare che la campagna elettorale diventi una balla dopo l’altra. Basta promesse e realizziamo le cose da fare“, ha dichiarato Calenda.

Elezioni, Calenda: “Con Renzi iniziativa a Milano, oggi non poteva”


Confermo che mi candido nel collegio di Roma e le liste entro domani saranno note. Noi abbiamo preferito partire dal programma perché è il cuore della nostra proposta politica“, ha spiegato il leader di Azione nel corso della conferenza stampa. Calenda non è rimasto in silenzio sull’assenza di Matteo Renzi alla presentazione del programma. “Io e Renzi faremo una grande iniziativa insieme a Milano e stiamo fissando una data. Oggi non poteva – ha chiarito -. I nostri rapporti sono stati molto difficili, ma nonostante tutto, Renzi ha fatto un gesto non banale lasciando la leadership a me. Subito dopo le elezioni parte un progetto politico comune che supererà me e lui. Quando eravamo al governo, non c’è stato un giorno dove non abbiamo litigato, eppure abbiamo prodotto molte cose. Gli ho sempre di essere stato uno dei migliori presidenti del Consiglio che il Paese abbia avuto“, ha concluso Calenda.


Tag: AzioneCarlo CalendaElezioni 2022Terzo polo