Caldoro, Regionali: “Dopo la vittoria, commissione sugli sprechi”

Il candidato del centrodestra alle Regionali in Campania parla del suo avversario e attuale governatore della regione: "De Luca scappa"

newsby Luca Leva30 Luglio 2020



Il candidato del centrodestra alle prossime elezioni regionali in Campania, Stefano Caldoro, è intervenuto a margine della conferenza stampa sui ritardi nell’utilizzo dei fondi europei già disponibili per interventi riguardanti i siti architettonici ed archeologici del sito Unesco di Napoli. Caldoro va all’attacco dell’attuale presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, spiegando di avere intenzione di istituire una commissione di inchiesta sugli sprechi dopo le elezioni.

Caldoro: “De Luca scappa sempre”

Con De Luca siamo al 26% di fondi europei spesi, mentre con la mia amministrazione eravamo al 110%. Questa è la differenza: abbiamo una contrazione degli investimenti in rapporto con la mia amministrazione di uno a tre. Dobbiamo quindi far ripartire gli investimenti. Con il grande progetto Unesco siamo al 20% di spesa dopo circa 8 anni“, le parole di Caldoro ai giornalisti.

E ancora: “Uno dei nostri primi impegni dopo la vittoria sarà quello di istituire una commissione di inchiesta sul Covid. Ma non sul Covid malattia, ma su come sono state sprecate le risorse destinate al contrasto del Covid. Le strutture raccontate dall’inchiesta di Fanpage sono chiuse e De Luca si è inventato che erano pronte. Come vedete la situazione è di una denuncia enorme“, ha aggiunto Caldoro. Una chiosa finale sul proprio avversario alle prossime elezioni regionali: “De Luca scappa sempre, non risponde nemmeno alle vostre domande, anzi non ve le fa nemmeno fare, è come se parlasse da solo“.


Tag: RegionaliRegione CampaniaStefano CaldoroVincenzo De Luca