Polonia, Benifei (Pd): “Da Morawiecki show penoso”

Il capodelegazione del Pd al Parlamento Europeo ha parlato dello stato di diritto in Polonia e delle forze neofasciste e neonaziste in UE

newsby Giulia Torbidoni19 Ottobre 2021



Credo che il premier polacco Mateusz Morawiecki  abbia fatto uno show penoso, contraddittorio, con un tentativo di rassicurazione sulla Polexit e di attacco all’UE“. Così Brando Benifei, capodelegazione del Pd al Parlamento europeo, sul dibattito sullo stato di diritto in Polonia.”Un discorso confuso, rappresentativo della linea della forze nazionaliste, a cui fa riferimento il suo gruppo politico dei conservatori riformisti, che oggi vede uno sbarramento forte dentro al Parlamento europeo“.

E ha aggiunto: “Servono azioni molto più precise della Commissione europea. Noi supportiamo un azione che sia dura. Perché non si può stare in Europa rispettando solo alcune regole“.

UE, Benifei (Pd): “Forze neofasciste e neonaziste devono essere sciolte”


Questo dibattito è stato voluto dalla maggioranza del Parlamento europeo ed è un peccato vedere che le forze della destra italiana si sono opposte a farlo“. Così Benifei in merito al dibattito che si terrà in plenaria domani, mercoledì 20 ottobre, sulla forze neofasiste e neonaziste in seguito ai fatti di Roma. “Il dibattito ci sarà e dovrà ribadire un punto già assunto dal Parlamento europeo nella scorsa legislatura. Cioè che le organizzazioni che si ispirano alle forze neofasciste e neonaziste nei Paesi europei devono essere sciolte“. E ha continuato: “Questo è stato adottato alla fine della scorsa legislatura. Ma ci sono troppi Paesi dove ci sono forze, come quelle che hanno assaltato la Cgil, infiltrando movimenti legittimi di protesta, libere di fare quello che gli pare”.

UE: “Grande passo ripresa dibattito su Patto stabilità”


E sulla ripresa del dibattito pubblico sul futuro delle regole economiche dell’UE, Benifei ha dichiarato: “Siamo all’inizio. Finalmente i Paesi UE hanno accettato di aprire una consultazione e una discussione dopo anni in cui i Governi europei di alcuni Paesi avevano impedito che si aprisse questo dibattito“. E ha continuato: “È un grande passo avanti che la discussione si apra. La nostra posizione è chiara: il Patto di stabilità deve essere riformato e deve diventare un Patto di sostenibilità sociale e ambientale. Ci batteremo per questo e sono certo che anche un nuovo Governo a guida progressista in Germania possa dare un contributo positivo in questa direzione“.


Tag: Brando BonifeiParlamento EuropeoPolonia