L’Oktoberfest torna dopo due anni di assenza: l’annuncio del sindaco di Monaco

L’evento si svolgerà dal 17 settembre al 3 ottobre nella città della Baviera e, secondo quanto annunciato da Dieter Reiter, sarà privo di restrizioni

Oktoberfest
Foto Pixabay | motointermedia
newsby Alessandro Bolzani29 Aprile 2022


Buone notizie per tutti gli amanti della birra e del cibo tedesco: a settembre l’Oktoberfest ritornerà dopo due anni di assenza. Lo ha annunciato Dieter Reiter, il sindaco di Monaco di Baviera, città che tradizionalmente ospita l’evento. Per il momento non sono previsti limiti di accesso per i visitatori, ma naturalmente la situazione potrebbe cambiare in base a come evolverà la situazione pandemica nei prossimi mesi. “Ci sarà un festival senza restrizioni e spero che potrà essere una bella esperienza per molte persone”, ha dichiarato il primo cittadino durante una conferenza stampa. L’Oktoberfest si svolgerà dal 17 settembre al 3 ottobre.

Oktoberfest, il ritorno di una tradizione

Reiter ha dichiarato che la decisione di organizzare una nuova edizione dell’Oktoberfest non è stata presa a cuor leggero. Dopotutto la pandemia è ancora in corso e la guerra in Ucraina sta riscrivendo gli scenari geopolitici internazionali. Mancano ancora alcuni mesi a settembre e nel frattempo potrebbe cambiare tutto. Lo stesso Reiter ha ammesso che un eventuale ritorno delle restrizioni anti-Covid in Germania implicherebbe una probabile cancellazione dell’evento. “Spero che la situazione non peggiori proprio in autunno”, ha aggiunto il sindaco. Di solito l’Oktoberfest attira circa 6 milioni di visitatori a Monaco di Baviera, molti dei quali arrivano dall’estero. I partecipanti all’evento siedono a dei lunghi tavoli a bere birra e degustare cibi tradizionali, come salsicce e pretzel, allietati dalla musica suonata dalle bande.

Nel 2020 e nel 2021 l’Oktoberfest è stato annullato a causa della pandemia di coronavirus Sars-CoV-2. Lo scorso anno l’evento è stato cancellato nonostante i progressi positivi della campagna vaccinale in Germania, vista l’incertezza riguardante i vaccini negli altri Paesi e l’elevato flusso di visitatori atteso. Reiter aveva comunicando la cancellazione del festival a maggio, sottolineando che un Oktoberfest con delle restrizioni non sarebbe stato la stessa cosa. “L’Oktoberfest non prevede compromessi: o facciamo tutto o non facciamo niente”.


Tag: Oktoberfest