Inondazioni, il Canada dichiara lo stato di emergenza

Il Canada è stato costretto a dichiarare lo stato d'emergenza per la regione della British Columbia dopo che le alluvioni hanno interrotto i collegamenti stradali, con migliaia di cittadini rimasti senza casa

Inondazione in Canada
Foto Unsplash | Phillip Flores
newsby Giulia Martensini18 Novembre 2021


Il Canada ha dichiarato lo stato di emergenza per la provincia della British Columbia, nell’ovest del Paese. La zona è stata colpita da violente tempeste e da inondazioni che hanno interrotto i collegamenti stradali e ferroviari. Le forze armate canadesi sono state dispiegate via aria e via terra per aiutare migliaia di residenti rimasti bloccati dalla tempesta. Il bilancio delle vittime finora è di una donna e due dispersi.

Continuano gli eventi climatici estremi in Canada

Nel giro di 24 ore è caduta una quantità di pioggia equivalente alla media di un mese.

Migliaia di animali da fattoria sono morti e molti altri rimangono intrappolati dalle acque dell’inondazione dopo che la tempesta ha attraversato una delle aree più agricole del Canada.

Circa 20.000 persone devono ancora tornare alle loro case.  Il premier della British Columbia John Horgan ha annunciato mercoledì l’ordine di emergenza di due settimane. Allo scopo di tenere le persone lontane dalle strade allagate e accelerare i soccorsi.

Gli elicotteri mercoledì hanno lasciato le scorte di cibo alle comunità di montagna bloccate dopo che le frane hanno distrutto le strade e le inondazioni hanno sommerso le principali autostrade.

Bill Blair, ministro canadese per la preparazione alle emergenze, ha confermato che “in risposta alle inondazioni estreme nel sud della British Columbia abbiamo approvato il dispiegamento di personale di supporto aereo delle forze canadesi per assistere negli sforzi di evacuazione. Supportare la catena di approvvigionamento e proteggere i residenti da inondazioni e frane“. Il premier della British Columbia John Horgan ha attribuito ”alla crisi climatica” la responsabilità delle violente tempeste.

Un ”evento che si verifica ogni cento anni‘ ha sottolineato.

La stessa regione è stata protagonista di unondata di caldo record in estate che ha ucciso più di 500 persone e provocato numerosi incendi, incluso uno che ha distrutto il villaggio di Lytton.


Tag: CanadaMaltempo