Giordania, bambina estratta viva dalle macerie dopo il crollo dell’edificio ad Amman – VIDEO

Malak (che significa Angelo in arabo) è stata estratta dalle macerie dai soccorritori il giorno dopo il crollo di un vecchio edificio di quattro piani che ha causato la morte di almeno dieci persone

newsby Redazione16 Settembre 2022



Miracolo” in Giordania: Malak, una bambina di quattro mesi, è stata trovata viva sotto le macerie di un edificio crollato ad Amman, dopo essere rimasta bloccata e intrappolata per più di 24 ore. Malak (che significa Angelo in arabo) è stata estratta dalle macerie dai soccorritori il giorno dopo il crollo di un vecchio edificio di quattro piani che ha causato la morte di almeno dieci persone. La piccola Malak si è riunita ai suoi genitori. Centinaia di soccorritori hanno perlustrato l’area dell’edificio residenziale di mezzo secolo a Jabal al-Weibdeh, uno dei quartieri più antichi di Amman. Il video, condiviso dal servizio di Protezione civile, mostra i soccorritori che estraggono la bambina da uno stretto varco tra le macerie, prima di caricarla su un’ambulanza che si è diretta all’ospedale più vicino. Ha riportato solo lievi lividi.


Tag: Giordania