Giappone, polemiche per il tweet di Musk sul calo delle nascite

Molti utenti hanno approfittato dell’intervento del miliardario per puntar il dito verso il governo giapponese e chiedere maggiori interventi per risolvere il problema

Elon Musk, proprietario di Twitter
Foto | Pixabay | Tumisu
newsby Alessandro Bolzani9 Maggio 2022


Il calo demografico del Giappone sembra inarrestabile. Dura ormai da 11 anni e ha portato a una situazione in cui solo il 10% degli abitanti ha meno di 14 anni. In molti sono a conoscenza di questo problema, eppure Elon Musk ha comunque sollevato parecchie polemiche parlandone su Twitter. Il miliardario ha dichiarato che in futuro il Paese asiatico rischia di sparire per sempre. “Sarebbe una grande perdita per il mondo”, ha osservato nel tweet. Gli utenti hanno reagito con una certa veemenza alla “provocazione”, anche se in molti se la sono presa più con il governo giapponese che con Musk.

Le reazioni al tweet di Musk sul Giappone

Tobias Harris, membro del Center for American Progress, ha messo in dubbio l’utilità del tweet di Musk. “Le preoccupazioni riguardanti il futuro demografico del Giappone non derivano dall’eventuale scomparsa del Paese, bensì dallo stravolgimento sociale dovuto al calo della popolazione”, ha osservato. Altri utenti hanno fatto notare che il calo delle nascite non riguarda solo il Giappone, ma anche altri Paesi, tra cui la Germania. Molti giapponesi hanno approfittato della popolarità del tweet per lanciare delle frecciatine al proprio governo, che negli ultimi anni non avrebbe fatto molto per cambiare la situazione. In vari commenti si legge che l’esecutivo non si è impegnato per rendere più semplice alle donne tornare a lavorare dopo aver partorito e non ha nemmeno messo a disposizione un numero maggiore di asili nido.

Il governo giapponese continua a parlare del calo delle nascite, ma non sta facendo nulla per impedirlo”, ha osservato un utente. “In una situazione del genere, chi è che si sente incentivato a fare un figlio? Mi dispero per il futuro del Giappone”. Nelle risposte al tweet è possibile notare che qualche utente giapponese ha ringraziato Musk per aver dato visibilità al problema. “Il fatto che qualcuno di influente come te ne abbia parlato potrebbe aiutare a cambiare un po’ l’opinione pubblica. Grazie”.


Tag: Elon MuskGiapponeTwitter