Visto per la Cambogia, come si richiede? Quanto costa? Tutte le informazioni

È possibile richiedere il visto per la Cambogia online (al prezzo di 59,95 €) e riceverlo comodamente via email. In questo articolo vi spieghiamo come fare

Uno scorcio della Cambogia
Foto Pixabay | terimakasih0
newsby Redazione14 Marzo 2022


Tra le numerosissime mete turistiche esistenti nel mondo, la Cambogia è una delle più esotiche e affascinanti. Fare un viaggio nel Paese del Sud-est asiatico significa lasciarsi alle spalle l’occidente e immergersi in una cultura diversa e in un territorio suggestivo, ricco di templi da visitare e spiagge incontaminate in cui rilassarsi e allontanarsi dalle preoccupazioni. Prima di vivere questa esperienza è però necessario richiedere il visto per la Cambogia. La prospettiva di doverlo ottenere potrebbe scoraggiare i viaggiatori meno pazienti, ma la procedura è molto più semplice e comoda di quel che si potrebbe pensare. In questo articolo andremo a spiegare, passo dopo passo, cosa bisogna fare per mettere le mani sul visto.

Visto per la Cambogia, di cosa si tratta?

Partiamo dalle basi. Il visto per la Cambogia è un’autorizzazione di viaggio introdotta dal Ministero degli Affari Esteri cambogiano. Ha una validità di 90 giorni e permette un soggiorno nel Paese asiatico lungo al massimo 30 giorni. È necessario per tutti i cittadini europei che desiderano visitare la Cambogia, inclusi i minorenni. I turisti possono richiederlo online (e riceverlo per email), senza dover prendere un appuntamento al Consolato Cambogiano a Milano o recarsi all’Ambasciata della Cambogia a Parigi.

Solitamente il rilascio del visto avviene entro 24 ore dalla presentazione della richiesta o al massimo pochi giorni dopo. Il documento consente un solo ingresso in Cambogia. Inoltre, è possibile entrare e uscire dal Paese solo durante il periodo di validità di 90 giorni. La richiesta del visto viene sempre elaborata in modo da garantire la validità dell’autorizzazione per tutta la durata della vacanza. Se necessario, può essere “congelata” per alcune settimane, così da venire incontro alle esigenze del viaggiatore.

I requisiti da soddisfare

I possessori del visto turistico devono soddisfare alcuni requisiti per superare senza problemi i controlli all’arrivo in Cambogia. Innanzitutto, il passaporto usato per richiedere l’autorizzazione deve avere una validità residua di almeno sei mesi dal momento del proprio arrivo nel Paese. Per entrare in Cambogia è anche necessario avere a disposizione due copie stampate del visto. Una deve essere consegnata al momento dell’arrivo nel Paese, mentre l’altra deve essere fornita a un valico di frontiera prima di affrontare il viaggio di ritorno.

Quali sono le località da cui si può entrare in Cambogia?

È possibile entrare in Cambogia solo passando per alcune località specifiche. Si tratta degli aeroporti internazionali di tre città (Phnom Penh, Siem Reap e Sihanoukville), due valichi di frontiera con la Thailandia (Cham Yeam e Poi Pet), un valico di frontiera con il Vietnam (Bavet) e un valico di frontiera con il Laos (Tropaeng Kreal).

Come richiedere il visto

Per richiedere il visto online bisogna seguire tre semplici passaggi. In primo luogo bisogna compilare un apposito modulo, per poi procedere al pagamento tramite Visa, Mastercard, Nexi, American Express, PostePay e PayPal (ogni visto costa 59,95 €). Infine, è necessario caricare una fototessera e una scansione del passaporto. Ogni richiesta viene controllata ed elaborata manualmente, in modo da verificare che tutto sia stato compilato in modo corretto. In caso di errori, chi ha espresso interesse nei confronti del visto viene contattato per effettuare tutte le correzioni del caso. Per evitare imprevisti è comunque consigliabile controllare con attenzione tutti i dati inseriti prima di inviare il modulo. Una volta completata la procedura, si riceve il visto per email nell’arco di pochi giorni.

La richiesta può essere presentata in qualsiasi momento, sette giorni su sette e 24 ore su 24. In caso di necessità è anche possibile presentare una richiesta urgente, in modo da accelerare i tempi e ricevere il visto in giornata. Per questa opzione (attivabile selezionando la voce “urgente” sul modulo di richiesta) è previsto un supplemento di 17,50 € sul prezzo base di 59,95 €. Anche se le richieste urgenti vengono elaborate con maggiore rapidità (di solito entro 24 ore), il Dipartimento per l’Immigrazione non fornisce alcuna garanzia sugli effettivi tempi di consegna.

È possibile visitare la Cambogia in questo momento?

Poiché la pandemia non è ancora conclusa, sono numerosi i viaggiatori che hanno dei dubbi sull’effettiva possibilità di entrare o meno in un Paese lontano dall’Europa. È giusto quindi specificare che la Cambogia ha ripreso ad accogliere i turisti dal 15 novembre 2021. Prima della partenza, i viaggiatori devono però ottenere il visto per la Cambogia e un’assicurazione specifica per il Covid-19.


Tag: CambogiaTurismoViaggi