Cosa vedere a Milano

Tra piazze, musei, parchi e intere vie dedicate allo shopping, nel capoluogo lombardo chiunque può trovare qualcosa di adatto ai propri gusti e alla propria concezione di divertimento

Duomo di Milano (Pixabay)
Il Duomo di Milano è uno dei luoghi più famosi della città (Pixabay)
newsby Alessandro Bolzani23 Gennaio 2022


Milano è una città che ha molto da offrire ai turisti. Nonostante la sua fama di metropoli “instancabile”, in cui il lavoro viene prima di tutto e non ci si ferma mai, il capoluogo meneghino è ricco di luoghi da visitare in totale relax. Tra piazze, musei, parchi e intere vie dedicate allo shopping, chiunque può trovare qualcosa di adatto ai propri gusti e alla propria concezione di divertimento. Ecco alcuni consigli utili per tutti.

Le piazze di Milano

Piazza del Duomo

Piazza del Duomo è di sicuro uno dei luoghi più caratteristici di Milano. Si trova in una zona centrale della città, vicina a molti edifici e vie importanti, pertanto rappresenta un ottimo punto di partenza per esplorare la metropoli. Il suo nome deriva dal Duomo di Milano, l’enorme cattedrale che la sovrasta. È la terza più grande al mondo, dopo quelle di San Pietro e di Siviglia. Dalla piazza è possibile ammirarne la facciata, interamente realizzata in pietre intagliate, le numerosissime statue e le 136 guglie. Sulla più alta si trova la Madonnina, una statua in rame dorato che raffigura la Madonna Assunta. Si tratta del simbolo di Milano per eccellenza.

Piazza del Duomo (Pixabay)
Piazza del Duomo (Pixabay)

Pagando 5 € (o 2€ per bambini dai 6 agli 11 anni, gruppi religiosi e scuole) è possibile entrare all’interno del Duomo e osservare con i propri occhi le vetrate, le opere d’arte presenti, un crocifisso costruito da Leonardo Da Vinci e i sarcofagi e le tombe di diversi arcivescovi. Chi non soffre di vertigini può pagare 14 euro (o 7, se si ha diritto alla riduzione) per raggiungere le terrazze della cattedrale e ammirare Milano dall’alto.

Piazza Gae Aulenti

Passando dalla tradizione alla modernità, Piazza Gae Aulenti è il simbolo della Milano che guarda al futuro e all’innovazione. Qui sorgono alcuni edifici impressionanti, come la Unicredit Tower, che con i suoi 231 metri d’altezza è il grattacielo più alto d’Italia. Anche il Bosco Verticale attira l’attenzione dei visitatori: si tratta di un complesso architettonico composto da due torri rivestite da 2.000 specie vegetali. Non mancano anche vari negozi legati ad alcuni dei brand più famosi, perfetti per tutti gli amanti dello shopping. Quando cala il Sole, la piazza si riempie di luci, suoni e giochi d’acqua grazie al Solar Tree, un sistema d’illuminazione basato sull’energia solare.

I monumenti di Milano

Il Palazzo Reale

Dopo essere stata per molto tempo la sede del governo della città di Milano, negli ultimi decenni il Palazzo Reale è diventato un importante centro culturale. Ogni anno ospita mostre d’arte, di moda e di design. Pagando un biglietto è possibile visitarlo e ammirare i numerosi quadri esposti al suo interno, prestati ad alcuni dei musei più rinomati del mondo. Chi lo desidera può anche visitare il museo del palazzo, che non si limita a parlare della storia dell’edificio ma dedica ampio spazio anche all’evoluzione di Milano e dei suoi abitanti.

Il Teatro alla Scala

Un altro edificio famosissimo di Milano è il Teatro alla Scala, uno dei più prestigiosi di tutto il mondo. Ogni anno si esibiscono sul suo palcoscenico i nomi più importanti dell’opera, del balletto e della musica classica. Si trova nella Piazza della Scala, non molto distante dal Duomo, ed è un edificio elegante, che rispecchia bene l’importanza di quel che avviene al suo interno. È possibile visitarlo tramite dei tour guidati, ma solo nei giorni in cui non sono previsti spettacoli o prove.

L'esterno del Teatro alla Scala (Pixabay)
L’esterno del Teatro alla Scala (Pixabay)

Il Castello Sforzesco

Il modo migliore per immergersi nella storia di Milano è visitare il Castello Sforzesco. Questo imponente edificio è stato eretto nel XV secolo da Francesco Sforza sui resti di una precedente fortificazione medievale, realizzata dai Visconti tra il 1368 e il 1370 per proteggere la città. Durante il Rinascimento il castello ha ospitato i laboratori di Leonardo Da Vinci. Oggi contiene tantissimi musei, tra cui quelli dedicati all’Arte Antica, agli strumenti musicali e alle Arti Decorative. Il cortile interno del Castello Sforzesco è aperto gratuitamente al pubblico e spesso ospita degli eventi culturali.

Il Castello Sforzesco (Pixabay)
Il Castello Sforzesco (Pixabay)

Relax a Milano tra parchi, shopping e aperitivi

Parco Sempione

Per chi vuole prendersi una pausa dal traffico di Milano, Parco Sempione rappresenta il luogo ideale in cui rilassarsi leggendo un buon libro o passeggiando immersi nel verde. Si trova vicinissimo al Castello Sforzesco e ha un’estensione di oltre 47 ettari. Camminando tra i suoi numerosi alberi è possibile imbattersi in alcuni edifici e monumenti degni di interesse. Il più famoso è il Palazzo dell’Arte de La Triennale, al cui interno viene promosso lo sviluppo dell’arte e dell’architettura contemporanea in Italia. Anche l’Acquario Civico e l’Arena Civica, un anfiteatro in cui si svolgono concerti e gare d’atletica, meritano di essere visiti. Impossibile, infine, non notare l’Arco della Pace, una costruzione edificata nel 1807 per commemorare le vittorie di Napoleone.

L'arco della pace (Pixabay)
L’Arco della Pace (Pixabay)

Via Monte Napoleone

A Milano le strade dedicate allo shopping non mancano e Via Monte Napoleone è di sicuro una delle più celebri. Qui è possibile trovare alcuni dei negozi più lussuosi ed esclusivi di tutta la città. Assieme a Via della Spiga, Via Sant’Andrea e Via Manzoni fa parte del cosiddetto Quadrilatero della Moda, il quartiere che ospita le boutique dei più importanti stilisti italiani. Anche chi non vuole darsi alle spese folli può comunque divertirsi in questa zona diversa da tutte le altre.

I Navigli di Milano

Per concludere una giornata a Milano non c’è nulla di meglio di un classico aperitivo sui Navigli. In quest’area della città è possibile sedersi a un tavolino all’aperto e gustarsi un cocktail a pochi passi dai canali. È una zona adatta anche a chi vuole concedersi una piacevole passeggiata e scoprire tutti i negozi e i ristoranti presenti.


Tag: Milano