Saldi, quando iniziano? Il calendario delle offerte Regione per Regione

Saldi estivi al via già il 1° luglio in Sicilia, il resto d'Italia segue a ruota. Ecco come barcamenarsi tra le promozioni e gli auspici di Confcommercio

newsby Marco Enzo Venturini1 Luglio 2021


Partono i saldi estivi in Italia, momento importante per il settore e in un certo senso per l’intera economia del Paese dopo un anno decisamente complicato. Ecco le date in cui approfittare delle offerte Regione per Regione, e gli auspici di Confcommercio.

Un’estate di shopping? Ecco quanto spenderemo

Dopo l’annus horribilis, l’auspicio è che riparta la corsa allo shopping. C’è tanta voglia di libertà e di ritorno ad una nuova normalità“, ha spiegato infatti Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio, come riportato dall’Ansa. E gli auspici sono importanti: “Per questi saldi ci aspettiamo consumi in crescita rispetto allo scorso anno. Ma, soprattutto, una conferma del trend degli acquisti nei negozi di prossimità, dopo il forzato ricorso agli acquisti sul web“.

Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio, quest’anno ogni famiglia d’Italia spenderà in media 171 euro nel periodo del saldi. Ciò corrisponde a circa 74 euro a testa, per un valore complessivo di 2,6 miliardi di euro. I consumatori del Codacons prevedono percentuali di sconto “da subito altissime e vendite in crescita del 15-20% rispetto allo scorso anno. Nonostante questo, però, si prevede un volume degli affarial di sotto dei valori pre-Covid“.

Saldi: il calendario d’Italia Regione per Regione

A inaugurare la stagione dei saldi estivi è la Sicilia, con il via alle promozioni da giovedì 1° luglio e destinato a durare fino al 15 settembre. Seguirà la Basilicata, che ha previsto 60 giorni di promozioni a partire dal 2 luglio. Periodo molto più ristretto, invece, in Trentino-Alto Adige (16 luglio-13 agosto). Ultima a partire la Campania: si parla del 23 luglio, ma la data deve ancora essere confermata.

In tutte le altre Regioni d’Italia, invece, si parte il 3 luglio. I saldi resteranno in vigore in Liguria e Puglia fino al 16 agosto, in Piemonte fino al 28 agosto, in Lombardia e Veneto fino al 31 agosto, in Umbria, Marche, Molise e Calabria fino al 1° settembre, in Emilia-Romagna e Abruzzo fino al 2 settembre, in Sardegna fino al 15 settembre, in Valle d’Aosta fino al 30 settembre. Via il 3 luglio anche in Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Lazio, che non hanno però comunicato il termine delle promozioni.


Tag: ConfcommercioRenato BorghiSaldi