Uragano Ida, allagato l’aeroporto di Newark: cancellati tutti i voli – VIDEO

L'Uragano Ida ha colpito la città di New York dove è stato dichiarato lo stato di emergenza: il record di piogge registrato in città ha causato molteplici disagi, provocando anche l'allagamento dell'aeroporto di Newark

newsby Giulia Martensini2 Settembre 2021



La coda dell’Uragano Ida che ha colpito le coste sud degli Stati Uniti nei giorni scorsi è arrivata a New York, provocando innumerevoli danni e devastazioni, soprattutto a causa delle piogge torrenziali che si sono abbattute sulla città.

L’urgano Ida allaga New York e l’aeroporto di Newark

L’uragano Ida ha raggiunto New York. Le piogge costanti hanno inondatola città e le zone limitrofe. Il video mostra il terminal B dell’aeroporto di Newark completamente allagato. Lo scalo newyorkese è stato quindi chiuso e i voli cancellati.

La governatrice, Kathy Hochul, ha dichiarato lo stato di emergenza dopo che le violente raffiche di vento e le piogge torrenziali hanno paralizzato Brooklyn e il Queens. La città di New York ha registrato ieri, nell’arco di soli 60 minuti, 80,01 mm di pioggia, la più grande quantità d’acqua mai caduta sulla metropoli statunitense.

Anche il sindaco della città di New York Bill de Blasio aveva dichiarato l’emergenza invitando tutti a rimanere a casa mentre molte linee elettriche sono saltate.

 

Uragano Ida, almeno 8 i morti

Almeno otto persone sono morte nelle ultime ore nel nordest degli Stati Uniti a causa delle inondazioni, secondo quanto riportato dalla Cnn. Proseguono intanto le operazioni di evacuazione dei passeggeri della rete metropolitana di New York City, rimasti bloccati dalle piogge torrenziali.

 

 

L’uragano Ida, che domenica si è abbattuto sugli Stati Uniti meridionali come categoria 4, ha causato tornado e inondazioni.  A sedici anni da Katrina, un’altro uragano ha colpito la città di New Orelans, lasciando quasi un milione di persone senza elettricità, prima di dirigersi verso le coste nord degli Stati Uniti.

 


Tag: New Yorkuragano