Ucraina, bambini in piazza a Roma. A Bologna raccolta fondi con le figurine

Le immagini della manifestazione contro la guerra della Comunità di Sant'Egidio nella Capitale e dell'iniziativa di Figurine Forever nel capoluogo emiliano

newsby Redazione8 Aprile 2022



Alcune centinaia di bambini e ragazzi delle scuole di Roma si sono riuniti in piazza Vittorio per manifestare con la Comunità di Sant’Egidio contro il conflitto in Ucraina e tutte le guerre nel mondo. Tanti gli slogan e i cori intonati dai presenti.

Bologna, la raccolta fondi per l’Ucraina si fa con le figurine


A Bologna, invece, la raccolta fondi per la popolazione ucraina si fa attraverso le figurine. “Lo scopo non è solo quello di vendere figurine, ma anche quello di lanciare un messaggio. Al di là della vendita, nel nostro piccolo cerchiamo di sensibilizzare su temi importanti, che non dovrebbero essere dimenticati”. Queste le parole di Emiliano Nanni, presidente dell’associazione Figurine Forever e promotore dell’iniziativa che, in collaborazione con Virtus Scherma Bologna e Comune di Bologna, destinerà i proventi della vendita delle figurine solidali alla Fondazione Soleterre Onlus.

Quest’ultima è infatti impegnata nel dare supporto medico ai bambini malati di cancro degli ospedali di Kiev e Leopoli. Raffigurati sulle due carte ci sono Luigi Samele e la compagna di origine ucraina, Olga Kharlan, entrambi schermidori e vincitori di medaglie olimpiche. I due, insieme alla squadra di scherma juniores dell’Ucraina e all’assessora allo sport del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi, erano presenti all’incontro.


Tag: BolognaRomaUcraina