Silvio Berlusconi: come i giornali stranieri ricordano successi e scandali dell’ex premier

Sono bastati pochi minuti a dare il via a lodi e critiche e a contenuti che celebrano una vita a tratti "spericolata", vissuta con passione e determinazione, perseguendo obiettivi precisi con quel carisma politico che ha sempre contraddistinto il fondatore di Mediaset

Photo by European People’s Party licensed under 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/) - Newsby.it
Newsby Giuliana Presti 12 Giugno 2023

Se ne va a 86 anni quello che è stato uno degli uomini più influenti d’Italia, se non il più influente in assoluto. Nel corso degli anni e della sua carriera, Silvio Berlusconi, ha saputo conquistare e deludere, farsi amare e odiare, e adesso si farà sicuramente ricordare, non soltanto nel Paese che ha fatto da cornice ai suoi successi e ai suoi scandali, ma anche in quelli più lontani.

Non soltanto un politico, il fondatore di Forza Italia, è stato un’imprenditore, editore e tanto altro e rimane una figura importante e imprescindibile nella storia economica e culturale della nostra Nazione. I quotidiani internazionali hanno annunciato la sua scomparsa riassumendo in titoli e frasi d’effetto tutto ciò per cui dovrebbe essere ricordato il soprannominato “Cavaliere“. Sono bastati, infatti, pochi minuti a dare il via a lodi e critiche e contenuti che celebrano una vita a tratti “spericolata”, vissuta con passione e determinazione, perseguendo obiettivi sempre precisi e con quel carisma che ha sempre contraddistinto il fondatore di Mediaset.

Come i giornali stranieri hanno dato la notizia della morte di Silvio Berlusconi

Morto Silvio Berlusconi, esponente principale della destra italiana”. “Il Cavaliere, tre volte alla guida del governo italiano, imprenditore dei media, a lungo proprietario del Milan, ha visto la sua carriera segnata da una serie di scandali pubblici e privati“, così ha dato la notizia il quotidiano francese Le Monde. Il The Guardian scrive: “Morto l’ex primo ministro vittima di scandali, mettendo in luce gli episodi giudiziari in cui è stato coinvolto “il magnate dei media“, come definito dal giornale.

Silvio Berlusconi giornali stranieri
Immagine | Sito The Guardian – Newsby.it

Per El Pais, se ne va “l’uomo che ha definito l’Italia del XXI secolo“. “Berlusconi ha unito politica, sport e pubblicità nel suo cocktail shaker magnetico e ha servito una bevanda di successo che ha dato il tono a tanti fenomeni che sarebbero arrivati ​​quasi due decenni dopo, come il trumpismo” si legge nell’articolo. La BBC lo definisce “una delle figure più influenti e controverse d’Italia” e France 24 “un precursore del populismo contemporaneo“. Per Deutsche Welleè probabile che la sua morte cambi radicalmente le dinamiche della politica italiana nei prossimi mesi“.

Berlusconi era più del bunga bunga” si legge nella notizia data dal quotidiano tedesco Bild. “Il fondatore di Forza Italia non ha reso l’Italia un paese migliore. E questo nonostante abbia amato, come da lui asserito migliaia di volte, il Paese. Gli italiani hanno fatto a lui meglio di quanto lui abbia fatto agli italiani. E come incorreggibile amico di Putin alla fine è morto dalla parte sbagliata della storia”, continua l’articolo. Le Soir sceglie invece il titolo: “La fine di colui che si credeva immortale”.

Per il New York Times è scomparso “lo showman che ha ribaltato la politica italiana”, “colui che ha introdotto il sesso e il glamour nella TV italiana, e poi ha portato la stessa formula in politica, dominando il paese e la sua cultura per più di 20 anni”. “Silvio Berlusconi, l’esuberante miliardario ed ex primo ministro italiano che una volta si definì il ‘Gesù Cristo della politica’, è morto in un ospedale di Milano all’età di 86 anni”, scrive la Cnn. Per Wall Street Journal  “il tre volte premier è stato una figura divisiva che ha condizionato la politica italiana e ne ha incarnato il movimento conservatore durante e dopo il suo mandato”.

Impostazioni privacy