Rosalba e il diploma di maturità a 71 anni come promessa al marito morto di Covid

La donna ha affrontato l'esame per provare a darsi una seconda possibilità e soddisfare un desiderio che aveva da tempo

newsby Luca Perillo6 Luglio 2022



Sono emozionata, ho studiato tanto, giorno e notte e ora ritrovarmi qui insieme a tanti giovani per la maturità è un’emozione grandissima“. Così Rosalba Festa, 71enne di Milano, spiega, davanti all’Istituto Cavalieri, le sue emozioni prima della prova orale per la maturità. “Avevo fatto questa promessa a mio marito morto di Covid l’anno scorso, per non lasciarmi andare alla tristezza e per darmi una seconda possibilità“, aggiunge mentre mostra la foto di Domenico, che l’ha accompagnata alle prove scritte e che, anche oggi, è con lei sul banco davanti alla commissione. Rosalba ha raccontato che il Covid si è accanito sulla sua famiglia, causandole una grande sofferenza. “Arriva un momento in cui o ti lasci andare o ti inventi qualcosa. Avevo voglia di riprendere la scuola, perché l’avevo lasciata 52 anni fa e quindi ho voluto darmi una possibilità. È quel che avrebbe voluto mio marito“.

La maturità emoziona anche a 71 anni

È una donna fortissima“, racconta la cognata, “sapevo che avrebbe trovato le forze per superare il suo momento difficile“. A seguire l’esame di maturità anche il figlio e una compagna di classe di Rosalba. Emozione e commozione all’uscita dall’aula: “Mio marito sarebbe fiero di me, l’ho fatto per lui. Ora aspettiamo l’esito che dovrebbe arrivare questa sera“, ha aggiunto con un filo di voce, “poi vedrò cosa fare, magari l’Università“.


Tag: goodMaturità 2022