Rapina a Bitonto, derubate dell’auto mentre fanno rifornimento

Tre ragazze sono state assalite da due malviventi, armati, che si sono impossessati della loro auto, una 500 rossa. Tutte le fasi della rapina sono state documentate in un video

newsby Gabriele Cavallaro10 Agosto 2020


Una rapina da film, quella avvenuta a Bitonto, in provincia di Bari. Ne dà notizia il portale de “Il Quotidiano Italiano” che grazie ad un filmato fornito dalla pagina Facebook BIT-Live, ha potuto testimoniare la tremenda serata di alcune ragazze, derubate di una 500 rossa mentre stavano facendo rifornimento.

Rapina a Bitonto, i momenti dell’assalto


E’ successo la sera dell’8 agosto scorso, poco dopo le 23, quando la rapina si è concretizzata all’interno di una stazione di benzina di Bitonto. Nel filmato, pubblicato anche su YouTube, si vedono le tre ragazze accorgersi di qualcosa di anomalo e scappare impaurite: due rientrano nell’abitacolo dell’auto, una fugge via dall’inquadratura. Ecco poi che si spiega il motivo di tanta paura. Due rapinatori, impugnando armi di cui però non si intuisce la natura, si avventano sulla 500. La prima ragazza, scappata inizialmente lontano dal luogo della rapina, torna indietro cercando di difendere le altre, già dentro l’auto. Ha una breve colluttazione con uno dei rapinatori, entrambi a volto coperto, ma deve desistere. Quindi, obbligate ad allontanarsi con la forza, anche le due ragazze presenti all’interno della macchina sono costrette a fuggire. I due malviventi, così, scappano a bordo della 500.

Le indagini degli inquirenti

Sulla rapina di Bitonto, adesso, stanno indagando gli inquirenti che, una volta raccolta la testimonianza delle vittime, stanno analizzando anche le immagini registrate dal sistema di sorveglianza della stazione di benzina. Tutti elementi che si spera possano tornare utili per risalire all’identità dei due rapinatori.


Tag: BitontoPugliarapina