Quadro di Klimt, gli esperti: “Opera unica nel suo genere dal valore inestimabile”

newsby Leonardo Trespidi17 Gennaio 2020


Quadro di Klimt, gli esperti: “Opera unica nel suo genere dal valore inestimabile”

Il team incaricato dalla Procura: “La tela non è stata maltrattata ma nemmeno ben conservata”

CRONACA (Piacenza). “È ufficialmente il ‘Ritratto di signora’ di Gustav Klim con sottostante il ‘Ritratto di fanciulla’ dello stesso autore, il ché rende l’opera unica nel suo genere e dal valore inestimabile”. Lo ha detto Claudia Collina, storica e critica d’arte e funzionaria dell’Istituto dei beni culturali, a margine della conferenza stampa organizzata a Piacenza per annunciare l’autenticità della tela trafugata nel 1997 dalla Galleria d’Arte ‘Ricci Oddi’ e ritrovato all’interno della stessa dopo 22 anni. “Abbiamo condotto analisi di tipo tecnico-scientifico grazie anche ad un report realizzato nel 1996 prima del furto del dipinto – ha detto Diego Cauzzi, funzionario per le tecnologie del complesso monumentale della Pilotta di Parma -. Si trova in un discreto stato di conservazione e non ha subito eventi traumatici”. “Con le stesse metodologie ma con tecnologie differenti e avanzate, rispetto al 1996, abbiamo ritrovato tutti i particolari significativi che erano presenti nel report realizzato all’epoca – ha spiegato Anna Selleri, funzionario restauratore delle Pinacoteca nazionale di Bologna -. La nostra è stata quindi un’analisi di tipo oggettivo. La tela non è stata maltrattata ma nemmeno ben conservata in un ambiente idoneo: non è stata strappata o tagliata. Presenta graffi sui listelli verticali, probabilmente dovuti alla velocità con la quale venne tolto dalla cornice dagli autori del furto”. (Leonardo Trespidi)