Maltempo, tutto il Nord Italia
si risveglia sotto la neve

A Milano la neve si aggira tra i 5 e i 10 centimetri, in provincia di Alessandria si aggira anche sui 30. Attivato il Mose a Venezia

Newsby Francesco Maviglia 28 Dicembre 2020

Tutto il Nord Italia si risveglia sotto la neve. A Milano è subito scattato il piano d’emergenza previsto dal Comune. In città la neve si aggira tra i 5 e i 10 centimetri, con le strade principali spazzate ma molte altre, quelle secondarie, ancora innevate. Registrate alcune situazioni di criticità. Disagi per gli automobilisti in circolazione nel capoluogo Lombardo. Un abete di grosse dimensioni ha ostruito la via adiacente a via Breda, mentre altri due alberi hanno ceduto in prossimità del ponte che porta alla stazione ferroviaria di Greco.

Neve anche nel resto della Lombardia. Mezzi spazzaneve e spargisale sono entrati in azione dall’alba in Valtellina e Valchiavenna, investite da una forte ondata di maltempo con fitte nevicate anche sul fondovalle. Sondrio si è svegliata sotto la neve. Diversi i passi alpini chiusi o percorribili unicamente con catene montate.

La neve caduta nel Nord Italia colpisce anche il Piemonte

Anche Torino si è risvegliata imbiancata. Gli accumuli previsti vanno dai 4 centimetri di Torino ai 25-30 del basso alessandrino. Nevica in tutti i capoluoghi, con le precipitazioni che tenderanno a esaurirsi entro il pomeriggio, salvo nevischi irregolari su alte valli alpine. Alcuni disagi sulle autostrade, in particolare nell’Alessandrino e nel Cuneese in direzione della Liguria. Trenitalia ha annunciato l’attivazione del piano di allerta meteo, con la cancellazione di 38 treni regionali durante la giornata, soprattutto verso la Liguria. Ma sono sospesi anche alcuni regionali in partenza da Milano e diretti a Torino.

La situazione a Genova e a Venezia

La neve del Nord Italia ha colpito anche la Liguria. Oltre alla forte nevicata che si è verificata sulle autostrade del nodo ligure, sono caduti circa 2 cm di neve anche a Genova. In città disagi soprattutto a ponente. Nel porto i tir vengono tenuti fermi per evitare la congestione del traffico ordinario. In A10 chiuso per circa un’ora il casello di Genova-Prà per pulizia carreggiata.

Le barriere del sistema Mose per la protezione delle acque interne della Laguna di Venezia dalle acque alte eccezionali sono intanto state attivate. Lo ha comunicato il Centro maree del comune, precisando che è prevista una marea massima di 130 cm sul livello del medio mare alle ore 10.30.

Neve a Milano, tram sventrato dal crollo di alberi

A Milano una donna è stata travolta da un traliccio mentre si trovava per strada. È successo in via Raffaello Sanzio: stando a una prima ricostruzione, a causa del maltempo un albero sarebbe caduto sul traliccio facendolo precipitare al suolo. La donna è ricoverata in codice giallo all’ospedale Niguarda: sul posto carabinieri, vigili del fuoco e mezzi del 118.

Impostazioni privacy