Hasib Omerovic, la madre: “Ho paura anche nella nuova casa. Di chi? Non posso dirlo”

"Vogliamo verità e giustizia per mio figlio Hasib Omeroivc. Solo questo. Abbiamo paura anche nella nuova casa, anche i miei figli. Di chi? Non posso dirlo. Mio figlio è ancora in ospedale, non posso dire di più"

newsby Fabrizio Rostelli29 Settembre 2022



Fatima, la madre di Hasib Omerovic, il disabile caduto dalla finestra del suo appartamento a Primavalle, a Roma, durante un controllo di polizia, è tornata a parlare della vicenda e si è detta preoccupata, pur non spiegando il motivo dei propri timori. “Vogliamo verità e giustizia per mio figlio Hasib Omeroivc. Solo questo. Abbiamo paura anche nella nuova casa, anche i miei figli. Di chi? Non posso dirlo. Mio figlio è ancora in ospedale, non posso dire di più“, le sue parole.

Avv. Salerni: “Vestiti riconsegnati non sono di Hasib”


I vestiti riconsegnati alla famiglia dall’ospedale non sono di Hasib. E’ evidente dalla foto che è stata scattata e di cui ancora bisogna identificare l’autore. Abbiamo anche consegnato un video, di cui era in possesso la famiglia, girato con un cellulare durante la visita dei familiari al commissariato di Primavalle il 26 luglio. Nel video due poliziotti raccontano la loro versione dicendo che sono stati loro a fare l’intervento in casa Omerovic. L’appartamento è stato posto sotto sequestro“. Ha spiegato l’avvocato della famiglia Omerovic, Arturo Salerni, durante una conferenza stampa alla Camera dei deputati.

Magi: “Lamorgese mai risposto a interrogazione, mancanza di rispetto istituzionale”


Ad oggi non è ancora arrivata risposta dalla ministra degli Interni Lamorgese all’interrogazione che ho presentato ormai quasi 20 giorni fa. Un’interrogazione che non riguarda gli aspetti di competenza dell’autorità giudiziaria. C’è stata una mancanza di rispetto istituzionale da parte del ministero dell’Interno e della ministra nei confronti del parlamento. Credo che un fatto di tale gravità necessitasse di una risposta formale, c’è ancora tempo. Se questo non dovesse avvenire io mi faccio carico di presentare come prima interrogazione della nuova legislatura a quello che sarà il nuovo ministro dell’Interno la stessa interrogazione“. Ha aggiunto Riccardo Magi, leader di +Europa, durante la conferenza stampa alla Camera dei deputati.

Stasolla (21 luglio): “Hasib uscito dal coma ma ancora grave e sedato”


In questi due mesi Hasib è stato in una condizione di coma vigile presso l’ospedale Gemelli, ha subito circa 10 interventi e ne dovrà subire altri. Hasib è stato trasferito di reparto ed ora non è più in coma vigile ma è fortemente sedato. L’amministrazione capitolina si è dimostrata fredda, assente e indifferente. La nuova abitazione è stata assegnata alla famiglia Omerovic solo dopo una nostra mobilitazione. La famiglia si trova in forte difficoltà ma non c’è stata nessuna parola di vicinanza da parte dell’amministrazione“. Ha concluso Carlo Stasolla dell’Associazione 21 luglio.


Tag: Hasib OmerovicRoma