Covid, non solo Ffp2: tutti i prodotti a prezzo calmierato

Dalle Ffp2 alle mascherine chirurgiche, passando per i tamponi rapidi: gli accordi in vigore fra Governo e farmacie

Covid, non solo Ffp2: tutti i prodotti a prezzo calmierato
(Pixabay)
newsby Redazione3 Gennaio 2022


Dopo le mascherine chirurgiche e i tamponi rapidi in farmacia, la struttura commissariale per l’emergenza Covid-19 raggiunge un nuovo accordo con le associazioni di categoria per la vendita di prodotti a prezzi calmierati; anche al fine di evitare speculazioni. L’accordo, che le parti firmeranno a breve, riguarda le mascherine Ffp2, che le farmacie venderanno a 75 centesimi l’una. Le adesioni saranno sottoscritte attraverso il sistema tessera sanitaria.

Accordo Figliuolo-farmacie: Ffp2 a 75 centesimi

A raggiungere l’accordo con FederFarma, AssoFarm e FarmacieUnite è stata la struttura commissariale del generale Francesco Paolo Figliuolo d’intesa con il Ministero della Salute e sentito il parere dell’Ordine dei Farmacisti. Nel frattempo, Coop ha annunciato che nei suoi punti vendita le Ffp2 sono in vendita a 50 centesimi a partire dallo scorso 31 dicembre.

Le Ffp2 sono solo l’ultimo prodotto che ha subìto delle variazioni di prezzo durante l’emergenza Covid. Per far fronte a una platea di richieste più ampia (per via dell’ultimo decreto governativo) si è quindi deciso di rendere i prezzi più accessibili per le famiglie italiane. Si stima infatti che ogni cittadino spenderà una media di 45 euro al mese per acquistarle.

Mascherine chirurgiche in vendita a 50 centesimi

Lo stesso vale per altri prodotti. Nel pieno dell’emergenza dello scorso anno, ad esempio, l’allora commissario straordinario Domenico Arcuri aveva – tramite un’ordinanza – imposto un prezzo calmierato di 50 centesimi (oltre Iva) per ciascuna mascherina chirurgica. Dopo l’ordinanza Arcuri aveva poi siglato un accordo con le associazioni di categoria e i farmacisti.

Tamponi antigenici rapidi, prezzi da 8 a 15 euro

Oltre alle mascherine Ffp2 e chirurgiche, anche i tamponi antigenici rapidi sono disponibili a prezzo calmierato in numerose farmacie italiane. Anche in questo caso si tratta di un preciso accordo fra l’esecutivo e i rivenditori. L’intesa sui prezzi si è resa necessaria a seguito dell’introduzione dell’obbligo di green pass nei luoghi di lavoro. Green pass ottenibile o tramite vaccinazione o, appunto, tramite un test rapido con esito negativo.

Per questo è possibile fare un tampone antigenico (con risultato entro 15 minuti) a 15 euro per i maggiorenni e gli under 12 e a 8 euro per i 12-18enni. Per scoprire quali farmacie hanno aderito alla campagna dell’esecutivo è disponibile l’elenco dei punti vendita sul sito del Governo. È però preferibile consultare quelli che le singole Regioni aggiornano con maggiore puntualità pubblicati sulle loro pagine istituzionali.


Tag: Ffp2MascherineTamponi rapidi