Esplosione a Corsico, sventrato appartamento per una fuga di gas

Al momento della detonazione all'interno dell'appartamento si trovavano due persone rimaste fortunatamente illese

L'appartamento nel quale è avvenuta l'esplosione
Newsby Alessandro Boldrini 5 Febbraio 2024

Esplosione questa mattina in un appartamento al sesto piano di una palazzina all’angolo fra via Montello e via Fratelli di Dio a Corsico, nel Milanese. Secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco, al momento dell’esplosione all’interno dell’appartamento si trovavano due persone rimaste fortunatamente illese. L’edificio è stato evacuato per la messa in sicurezza dell’area e per verificare la staticità degli altri appartamenti.

Esplosione a Corsico, vigili del fuoco: “C’era un bambino, si è spaventato e l’hanno portato via”

Non si è fatto male nessuno. C’era un bambino, ma era al secondo piano e si è solamente spaventato quando ha sentito il colpo“. Lo spiega Carlo Cardinali, funzionario dei vigili del fuoco di Milano. Sui lavori di ristrutturazione in corso nell’abitazione bisogna “capire che tipo di interventi si stavano effettuando, ma anche le persone che stavano lavorando non sono state colpite. Tutti sono illesi – aggiunge -. Vedendo il tipo di evento, lo riconduciamo sicuramente a una miscela di ossigeno e gas“.

“Mio suocero è uscito dall’auto ed è crollata la facciata”

Un testimone ha raccontato di aver “sentito un botto molto forte, come una bomba. Sono subito uscito in strada e lì ho visto la macchina distrutta dalle macerie“.

Mio suocero era in auto, il tempo di uscire e chiamare sua moglie ed è crollata la facciata“, aggiunge un’altra signora presente sul luogo della tragedia sfiorata.

Impostazioni privacy