Covid, De Luca: “In Campania mascherine almeno fino a fine febbraio”

Mentre tutta Italia si prepara a eliminare l'obbligo della mascherina all'aperto a partire dall'11 febbraio Vincenzo De Luca va controcorrente annunciando una proroga in Campania fino alla fine del mese

newsby Redazione8 Febbraio 2022



I contagi Covid continuano a diminuire nel nostro Paese e il governo sta allentando le misure per tenere sotto controllo la pandemia. Motivo per cui è stato deciso lo stop alle mascherine all’aperto in tutta Italia, a prescindere dal colore delle regioni, a partire da venerdì 11 febbraio.

De Luca: “In Campania più prudenti che nel resto d’Italia”

Una decisione sicuramente attesa da milioni di italiani che dovranno indossare la mascherina solo al chiuso o all’aperto laddove non sia possibile osservare il distanziamento. Via libera dunque per tutti ma non per i residenti in Campania. Il governatore Vincenzo De Luca ha infatti deciso di agire controcorrente per quanto riguarda lo stop alle mascherine decidendo di prorogarne l’obbligo all’aperto fino alla fine di febbraio.

Non andate di fretta. Terremo, in Campania, l’obbligo delle mascherine. Non è un grande sacrificio. In Campania noi saremo più prudenti che nel resto d’Italia ha dichiarato.

Teniamo – ha rimarcato – la mascherina qualche settimana in più in Campania, così stiamo più tranquilli. Superiamo almeno questo periodo di feste con San Valentino e Carnevale. Ma teniamoci prudenti. Almeno per il mese di febbraio continuiamo a mantenere le mascherine“.

A volte – ha aggiunto- ho la sensazione che a Roma pensano di cancellare il Covid rompendo il termometro. Non è così, bisogna essere estremamente prudenti“.

 


Tag: CampaniaMascherineVincenzo De Luca